Elisa Marcellari per Donna Moderna

Ho baciato il mio amico del cuore. E ho rovinato tutto

Dal 2015 la scrittrice Chiara Gamberale ha una rubrica su Donna Moderna dove si confronta con le lettrici sui problemi di coppia, sesso e relazioni affettive

Ogni settimana pubblichiamo le risposte di Chiara Gamberale alle domande delle lettrici, sia online che sulla carta. Per scriverle, manda una mail a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Cara Chiara,
avrebbe potuto essere l’incontro perfetto. L’amico con cui riesci a scambiare impressioni ed emozioni, con cui sai che i confini delle reciproche vite sono ben delineati ma nel contatto e nell’intesa si amalgamano facilmente. Mi preparo: mi dico che non è per una banale relazione serale che lo vedrò, ma per ritrovare un amico. E perciò, mentre mi vesto, evito la biancheria che mi piace, quella di quando voglio sentirmi donna e pensare ancora di poter sedurre per il mio corpo; infilo i pantaloni più rigidi, metto i calzettoni! Però, quando lo vedo, è facilissimo ritrovarsi in sintonia. Guardare Roma deserta in macchina è un preambolo nostalgico di certe emozioni già provate in passato. La casa è un nido, una cavea per i libri che tiene, e già questo mi affascina. Lui è cambiato, è più centrato. Adesso è un uomo, con una solida pancia, ma anche con un equilibrio diverso. «Vuoi vedere che è proprio il verso giusto?» pensa il mio inconscio. E poi mi dice: «Dài, rovina questa situazione piacevole! Fai qualcosa, come tuo solito, per svalorizzare il momento!». E infatti, mentre mi soffermo sul piacere che provo nel baciarlo, qualcosa va storto... E il tutto prende una piega comica che, però, conclude l’incontro. Era tutto un autosabotaggio?
Anonima Forever

Mia cara Anonima Forever,
quanto saremmo più liberi, e dunque quasi felici, se non praticassimo l’autosabotaggio? Ci sono eserciti di donne e uomini sempre pronti a dire e a fare la cosa sbagliata. Ad ammazzare la seduzione con un gesto goffo, a battere in ritirata per paura che sia troppo. Eccoci qua, siamo quelli che subiscono l’inconscio, quelli che pensano di non meritarsi nulla. Quelli che mangiano le briciole, dando per scontato che il piatto principale spetti ad altri. Non inciampare in uno sgambetto che ti sei fatta da sola. Scrivigli! Chiamalo! Stai mancando la felicità, per un soffio.

Problemi di cuore, di testa o di pancia? Scrivi a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Disegno di Elisa Macellari

Dovrei accontentarmi di una storia clandestina?

VEDI ANCHE

Dovrei accontentarmi di una storia clandestina?

Ho sposato un uomo violento. E no, questo non è amore

VEDI ANCHE

Ho sposato un uomo violento. E no, questo non è amore

Riproduzione riservata