Elisa Macellari

A 18 anni è normale non aver ancora dato il primo bacio?

Dal 2015 la scrittrice ha una rubrica su Donna Moderna dove si confronta con le lettrici sui problemi di coppia, sesso e relazioni affettive

Ogni settimana pubblichiamo le risposte di Chiara alle domande delle lettrici, sia online che sulla carta. Per scriverle, manda una mail a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Cara Chiara,
intanto mi complimento con te per la splendida rubrica, la leggo sempre! Poi ne approfitto per scriverti di un problema che ho, anche se a tanti magari potrebbe non sembrare tale. Ho 18 anni e non ho ancora dato il mio primo bacio. Quando l’ho confessato alle mie amiche, sono rimaste tutte stupite. Mi hanno fatto riflettere sul fatto che mi manca un’esperienza che, penso, tutte le ragazze della mia età abbiano già fatto, ma hanno finito per farmi sentire “diversa”. Adesso, poi, cominciano a darmi molto fastidio le loro continue provocazioni sul fatto che “devo” trovarmi un ragazzo. Allora mi domando: è così importante per loro che io abbia qualcuno? Io percepisco questo accanimento come una presa in giro che, devo dire, mi mette sempre più a disagio e che mi costringe a cercare, in tutti i modi, di cambiare discorso. Sono sempre stata convinta di voler dare il mio primo bacio a una persona speciale, a costo di dover aspettare. Ma a questo punto lo chiedo a te: è normale, alla mia età, non aver mai avuto un ragazzo e dato il primo bacio?
Narciso

Cara Narciso,
devo chiederti scusa, perché l’invidia è un sentimento che non mi appartiene, e che non avevo mai provato, prima d’ora. E invece, adesso, mi ritrovo a invidiare spudoratamente te e quel bacio che devi ancora dare. Che non sarà il più bello, probabilmente, ma accenderà tutto e sarà per sempre il primo. Goditi questa attesa. Non preoccuparti di quello che gli altri credono sia giusto o sbagliato. Anzi, continua a fare come fai: cambia discorso, ogni volta che ti sentirai bersaglio di qualche stupido imperativo. La tua lettera mi ha fatto ripensare alla dedica che un’amica mi lasciò sul frontespizio di Orgoglio e pregiudizio, regalandomelo: «Provo per te un’invidia accecante! Perché, di tutte le volte che lo leggerai, questa resterà per sempre la prima, e indimenticabile». Credo che valga per i libri, ma anche, e soprattutto, per i baci.

Problemi di cuore, di testa o di pancia? Scrivi a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Disegno di Elisa Macellari

Ho 18 anni e sto male perché ho tanta paura del mondo

VEDI ANCHE

Ho 18 anni e sto male perché ho tanta paura del mondo

Vogliono che sposi il mio fidanzato, ma amo un altro

VEDI ANCHE

Vogliono che sposi il mio fidanzato, ma amo un altro

Riproduzione riservata