Ragazza capelli rossi primo piano

Mi desidera, ma non ha il coraggio di volermi

La posta del cuore della scrittrice Chiara Gamberale

Ogni settimana pubblichiamo le risposte di Chiara Gamberale alle domande delle lettrici, sia online che sulla carta. Per scriverle, manda una mail a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Cara Chiara,
durante il lockdown mio marito, con cui sono sposata da 6 anni, mi confessa di avermi tradita sia prima del matrimonio sia durante l’addio al celibato. Nonostante sia ferita, non riesco a chiudere. In quel periodo inizio a sentirmi con il mio vicino di casa: telefonate, messaggi, confidenze. Ovviamente anche lui è impegnato. Decido di incontrarlo e iniziamo una relazione altalenante che dura 2 anni. Quando scopro che la compagna vuole sposarlo, lui accampa le solite scuse sulla responsabilità, i figli, il mutuo ecc. Il rapporto continua tra litigate e desiderio di stare assieme mentre mio marito, dopo quella confessione, ha un unico pensiero: far quadrare i conti familiari. Io non insisto, abbiamo trovato un nostro equilibrio. Nel frattempo il vicino si sposa, io soffro, ma già il giorno successivo mi scrive di stare serena. Ed eccoci qui, oggi, ancora a vederci in macchina, senza preamboli. Ed eccomi qui, vuota, delusa, dipendente da un uomo che mi desidera ma che non ha il coraggio di volermi.
Anonima

Cara amica,
lo hai detto, lo hai scritto: dipendenza. La brutta notizia è che ci sei caduta. La bella è che riconoscerlo è l’unico modo che abbiamo per sfilarci da qualcosa che magari un tempo ci ha nutrito, ma ora ci affama e basta. Frequenti un uomo che quando avrebbe potuto sceglierti senza distruggere un matrimonio non lo ha fatto, anzi si è sposato. Mentre l’altra protagonista di questa storia, tu, vive una relazione poggiata su incastri fragilissimi di cui si è completamente disinteressata. E però pure lei mica si sfila… Perché? Perché non provi a indagare le ragioni per cui tu rimani dove stai, invece che distrarti dannandoti con le mancate ragioni che muovono (e fanno rimanere dove sta) lui? Lo hai mai letto Lacci, il capolavoro di Domenico Starnone? Sento che saprebbe dirti quello che hai paura di sentire, ma che già sai. E che potrebbe farti quel male che fa bene.

Problemi di cuore, di testa o di pancia? Scrivi a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Chiara Gamberale è scrittrice, conduttrice radiofonica e televisiva. Il suo ultimo libro è Il grembo paterno (Feltrinelli)

Il gioco di sguardi con un altro mi sta facendo impazzire

VEDI ANCHE

Il gioco di sguardi con un altro mi sta facendo impazzire

Io sono “L’altra”. Soffro, ma  non riesco a rinunciare a lui

VEDI ANCHE

Io sono “L’altra”. Soffro, ma non riesco a rinunciare a lui

Riproduzione riservata