irritazioni da depilazione

I modi naturali per evitare le irritazioni da depilazione durante la bella stagione

Con l’arrivo della bella stagione una depilazione accurata deve andare pari passo con l’idratazione e la cura della pelle. Solo così i risultati saranno davvero soddisfacenti

Esistono moltissimi metodi naturali per evitare le irritazioni da depilazione, specialmente durante la bella stagione quando decidiamo di scoprire le gambe, e non vogliamo mostrarle arrossate.

Innanzitutto è importante specificare che il problema delle irritazioni post depilatorie è comune a tutte le donne che scelgono questa pratica. È normale che una rimozione rapida ed efficiente del pelo “superfluo” possa causare irritazioni. Specialmente d’estate, quando ci troviamo a darci una ritoccatina almeno una volta ogni due o tre giorni, se non addirittura una volta al giorno. E allora le irritazioni si accumulano, e il problema persiste. Come lo si può risolvere in maniera naturale?

Irritazioni da depilazione

Il momento post depilatorio, per quanto possa sembrare molto delicato, è in realtà il migliore affinché la pelle possa ricevere davvero i nutrienti che le forniamo. Dopo lo strappo del pelo, la pelle è sensibile, i pori sono aperti e, prima ancora che emerga il rossore o il prurito, la sentiamo assetata e bisognosa di cure.

Spesso l’irritazione da depilazione si manifesta con:

  • Rossore,
  • Gonfiore
  • Brufoli e puntini rossi

Lasciando perdere per un attimo le eventuali patologie connesse, come per esempio la follicolite, la depilazione è la prima causa di queste manifestazioni cutanee. Si tratta di fenomeni temporanei conseguenza di un piccolo trauma a cui abbiamo sottoposto la pelle. Non è sempre vero che si tratta di cerette troppo calde o strappi troppo energici: a volte, infatti, la pelle sensibile esprime il suo disappunto anche quando stiamo molto attente.

Depilazione totale inguine: vantaggi e svantaggi

VEDI ANCHE

Depilazione totale inguine: vantaggi e svantaggi

Prendiamoci cura delle nostre gambe, anche pre depilazione

Per ridurre gli effetti delle irritazioni da depilazione è importantissimo prendersi cura delle proprie gambe, dell’inguine e di tutto il corpo che reputiamo di dover liberare dai peli. Ecco perché potrebbe essere interessante concedersi uno scrub esfoliante a base di sale marino, da abbinare a oli vegetali come l’argan per un effetto anti age o l’olio di mandorle dolci per contrastare l’insorgenza della cellulite. Oltre a lubrificare e ingentilire lo sfregamento dei granelli di sale, l’olio svolge una funzione complementare di nutrimento per la pelle sottoposta allo stress della rimozione della pelle morta.

Se preferisci evitare lo scrub perché hai la pelle molto sensibile, potresti invece optare per il confort di un bagno tiepido. Rimani a bagno in poco bicarbonato per qualche minuto, e goditi questa coccola pre depilatoria.

Modi naturali per evitare le irritazioni da depilazione: l’acqua termale

Se anche i rimedi preventivi non riducono i livelli di irritazione della tua pelle, non temere. Esistono tante soluzioni per porre rimedio e dare sollievo post depilatorio.

L’acqua termale, acquistabile in qualsiasi supermercato naturale o dedicato alla cosmesi, è un rimedio naturale e semplicissimo per donare sollievo immediato alla pelle arrossata. I benefici dell’acqua termale sono davvero tanti, e non si limitano a dare una soluzione all’irritazione: scegli quella che meglio si confà alle tue necessità.  Alcune hanno proprietà sebo regolatrici, altre un leggero effetto drenante. Scoprirai che con una rapida spruzzata dopo gli strappi depilatori, l’insorgenza dell’irritazione sarà notevolmente ridotta.

Depilazione totale: ma perché?

VEDI ANCHE

Depilazione totale: ma perché?

L’aloe vera

Di tutti i rimedi lenitivi, insieme all’acqua termale, l’aloe vera è di certo una delle risposte più frequenti. Non è un caso: l’aloe è idratante, calmante e rigenera i tessuti con efficienza. Il gel primitivo all’aloe è molto efficace anche contro i piccoli tagli da lametta, grazie al suo potere cicatrizzante.

Se preferisci una texture meno densa e un effetto meno appiccicoso, prova invece i gel a base di aloe. Non esistono particolari controindicazioni a questo rimedio naturale, semplice e davvero efficace.

Impacchi alla camomilla

La camomilla ha un effetto calmante e dona sollievo quasi immediato alle zone fortemente irritate dall’irritazione. Preparala mentre ti depili e lasciala raffreddare. Una volta terminata l’operazione, potrai applicarla con un asciugamano sulle zone a rischio arrossamento.

Oltre a dare una sensazione di freschezza, la camomilla lascerà sulla tua pelle anche il caratteristico profumo dolce che la contraddistingue.

A ogni pelle il suo rimedio

Prima di gettarti a capofitto in tutte le soluzioni naturali che trovi su internet, ricordati sempre di fare attenzione alla tipologia della tua pelle. Per esempio, una pelle molto secca potrebbe non beneficiare troppo degli effetti calmieranti dell’acqua termale a base sulfurea. Meglio optare invece per una soluzione più idratante, come invece l’aloe.

Il consiglio che diamo sempre è quello di sperimentare tanto e variamente con le varie soluzioni, tenendo presente che siamo uniche ed è proprio questo il bello. Nel dubbio, se hai la pelle molto sensibile o molto irritata, fai un piccolo test su una porzione di pelle prima di procedere a un trattamento più estensivo. In questo modo avrai la certezza di non stare rischiando di peggiorare la situazione.

Depilazione totale all’inguine: occhio alle infezioni

VEDI ANCHE

Depilazione totale all’inguine: occhio alle infezioni

Con la depilazione integrale il sesso diventa più hot

VEDI ANCHE

Con la depilazione integrale il sesso diventa più hot

Riproduzione riservata