fragranze

Significati dei profumi: cosa significa se ti piacciono i profumi speziati?

I profumi speziati sono solitamente scelte da persone che amano conoscere il mondo, dinamiche e leggermente spyce

Il mondo dei profumi è estremamente vasto e se non si è particolarmente esperte una volta varcata la soglia di un negozio può capitare di sentirsi spiazzate di fronte ad una scelta che sembra infinita e a odori e fragranze diversissime tra loro. Anche se le specifiche tecniche da conoscere possono essere diverse, per scegliere un profumo la cosa fondamentale è farsi guidare dal proprio istinto e assecondare ciò che sembra rispecchiare la propria personalità. Tra i più energici e sicuramente riconoscibili ci sono i profumi speziati, dalle caratteristiche ben precise e per questo attrattivi soprattutto per alcune tipologie di persone.

Come si distinguono le note dei profumi

Le fragranze sprigionate dai profumi non sono uniche ma formate da un mix di diverse note, organizzate idealmente in quella che nel gergo del settore viene definita piramide olfattiva, costituita da tre livelli.

Si chiamano note di testa quelle in cima alla piramide, più fresche e leggere, dalla persistenza debole che svanisce in pochi minuti.

Anche se permangono per un tempo ridotto sono quelle percepite per prime dall’olfatto, che manda al cervello la sensazione di benessere provata, che scatena la voglia di scoprire meglio il profumo che si sta annusando. Grazie a questa loro caratteristica prendono anche il nome di volo del profumo. Ogni profumo ha le proprie note di testa, che generalmente sono costituite da piante aromatiche, agrumi o note acquatiche e marine.

Gli oli essenziali migliori per una perfetta aromaterapia

VEDI ANCHE

Gli oli essenziali migliori per una perfetta aromaterapia

Scendendo si arriva al cuore, le cui note si riconoscono perché più potenti di quelle di testa e dalla persistenza media, che arriva a durare circa due o tre ore e lascia come una scia dietro di sé. Quasi sempre il cuore di un profumo ha sentori verdi, di fiori o di frutta.

La piramide olfattiva termina poi con le note di fondo, che il più delle volte odorano di muschi, legni e ambra. In questa zona però fanno capolino anche le note speziate come cannella, zenzero e pepe, che spesso sovrastano le altre. Le note di fondo, infatti, durano per giorni ed esprimono la personalità dei profumi.

Tipologie di profumi

Grazie alle infinite possibili combinazioni di note, dunque, i profumi non sono tutti uguali ma a differenziarli è anche la reazione della pelle che a seconda dell’acidità può far variare leggermente il risultato olfattivo di una fragranza.

Al di là di questa peculiarità che cambia da persona a persona, indicativamente i profumi si dividono in categorie, o per meglio dire famiglie olfattive e possono essere agrumati, ambrati, aldeidati, fioriti, cipriati, fougere, orientali, legnosi, freschi, fruttati, muschiati, marini, verdi o speziati.

Non esistono profumi migliori di altri ma semplicemente quelli che colpiscono maggiormente l’apparato olfattivo e incontrano il proprio gusto.

Profumi floreali, cosa significa se sono i tuoi preferiti in assoluto?

VEDI ANCHE

Profumi floreali, cosa significa se sono i tuoi preferiti in assoluto?

Come sono i profumi speziati

Rientrano nella categoria dei profumi speziati quelli che hanno nelle loro note di coda proprio sentori appartenenti alle spezie, ovvero sostanze naturali che vengono fatte seccare prima di essere usate. Quelle che è più probabile trovare nei profumi sono chiodi di garofano, coriandolo, cannella, pepe, maggiorana e zenzero.

Fanno parte di questa famiglia olfattiva anche profumi in cui spicchino in modo evidente gli aromi, sostanze che vengono impiegate solo fresche. I più comuni sono finocchio, origano, cumino, anice, lauro, verbena e basilico.

I profumi speziati sono conosciuti come quelli che rispetto agli altri sembrano avere una marcia in più. Estremamente energici, sollecitano i sensi con un pizzico di carattere extra e note decise, che a volte sfociano nel piccante. Anche se sono una categoria a sé stante gravitano nell’orbita delle fragranze orientali, proprio perché è da quella parte del globo che provengono le spezie più avvolgenti e uniche.

I benefici dell’aromaterapia per prendersi cura di se stesse

VEDI ANCHE

I benefici dell’aromaterapia per prendersi cura di se stesse

Cosa significa se sei attratta dai profumi speziati

Anche se le spezie si trovano nelle note di fondo e teoricamente non sono le prime che il nostro naso percepisce, è impossibile non riconoscere un profumo speziato al primo annuso. Le note che lo compongono, infatti, sono spesso inconfondibili e decise.

Così come la scelta di una fragranza floreale denota un carattere piuttosto romantico e sognatore, se una volta entrata in profumeria ti senti incredibilmente attratta dai profumi speziati significa che il tuo è un temperamento altrettanto deciso. Proprio come i profumi speziati, ami che la tua presenza non passi inosservata ma anzi, sia immediatamente percepita.

Estremamente versatili, i profumi di questa famiglia olfattiva tendono ad adattarsi ad ogni persona e questa caratteristica li rende spendibili in moltissime circostanze.

Attenzione però perché esattamente come la persone che li sceglie sono delicati ma allo stesso tempo piccanti e acuti.

Se non puoi fare a meno di ambra, zenzero, cannella e cumino, hai una personalità con mille sfaccettature, alcune più evidenti e altre che si svelano poco a poco, come le note di fondo di una fragranza.

Annusando quelle spaziate inoltre, la tua indole da viaggiatrice si esprime al massimo, sognando di giungere in quei luoghi dai quali provengono le spezie più pregiate immortalate nella tua boccetta del cuore.

10 profumi per casa: aromaterapia per l’umore

VEDI ANCHE

10 profumi per casa: aromaterapia per l’umore

Riproduzione riservata