Le bufale sull’allattamento

Credits: Instagram, mimahearts
1 7

"Adesso ci vuole l'aggiunta!"
Spesso sentiamo dire questa frase già in ospedale, dal personale medico: un fatto gravissimo, che non rispetta le principali linee guida sull'allattamento. In alcuni ospedali si dà latte artificiale ai bambini anche in presenza delle mamme, che spesso vengono scoraggiate e rese insicure. È importante lavorare sulla propria consapevolezza e non temere di assestare qualche no. Decidere come desideri comportarti è un tuo diritto. Attenzione ai falsi miti, iniziamo a cambiare le cose ragionando con maggior lucidità. Il parto cesareo non influisce sull'allattamento. È vero che alcune mamme devono attendere prima di vedere comparire il latte: agitarti amplifica lo stress. Fatti aiutare da un'ostetrica e da amiche esperte, attendi questo momento con pazienza e non forzare i tempi: arriverà. Acqua e tisane al finocchio non devono essere somministrati al neonato, il latte materno è l'unico nutrimento necessario.

5/5

Sull'allattamento i consigli si sprecano e tutti si sentono in dovere di dire la loro. Ecco le frasi più assurde che ti toccherà sentire (e dimenticare!)

Maternità e allattamento sono campi dove chiunque si sente in dovere, magari in buona fede, di elargire consigli non richiesti. Ecco le frasi che potresti sentirti dire, soprattutto se sei al primo figlio. Clicca sulla frase per sapere da dove nasce la falsa credenza e qual è il modo migliore per rispondere:

"Non allattarlo sempre, altrimenti lo vizi!"
"Non mangiare questi cibi o il latte diventerà amaro!"
(o diminuirà, o aumenterà...)
"Se piange così è perché non hai più latte"
(o è diventato acqua...)
"Non è un po' grande per essere ancora allattato?"
"Sei troppo nervosa per allattare!"
"Mentre allatti, stai zitta!"

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te