Elisa Macellari per Donna Moderna

Mi sono messa con l’ex di una mia amica: ora lei è furiosa

Dal 2015 la scrittrice Chiara Gamberale ha una rubrica su Donna Moderna dove si confronta con le lettrici sui problemi di coppia, sesso e relazioni affettive

Ogni settimana pubblichiamo le risposte di Chiara Gamberale alle domande delle lettrici, sia online che sulla carta. Per scriverle, manda una mail a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Cara Chiara,
vorrei sapere da te se ho davvero sbagliato qualcosa o se mi stanno solo dando una colpa che non ho. Un anno fa una mia amica si è lasciata con il suo ragazzo. A me lui piaceva, ma mai, mai, mai, per tutto il tempo in cui sono stati insieme, ho fatto qualcosa di male. Poi, 2 settimane fa, mi è capitato di passare una serata con lui e... insomma, ci siamo messi insieme. Da quando si sono lasciati, la mia amica ne ha sempre parlato come uno che non le interessava più, non ha mai detto di provare ancora qualcosa per lui, perciò io ero tranquilla. E invece è successo il finimondo. Lei mi ha aggredito, mi ha detto che ne ho approfittato, che tra tanti ragazzi potevo anche scegliermene un altro… E le altre amiche le hanno dato ragione. Io però mi domando: ma lui è proprietà privata? Se si sono lasciati, se sono liberi, mi spieghi che male ho fatto a mettermici insieme dopo quasi un anno? Sbaglierò, però a me sembrano tutte matte. Ho torto?
Jenny

Mia cara Jenny,
vogliamo parlare da avvocati? Hai tutto il diritto di stare con lui. Ma qui nessuno ti fa causa. Semplicemente, con la rabbia, questa tua amica dice solo che ci è rimasta male. Perciò affrontiamo la faccenda su un piano più umano, delicato. Che questo ragazzo non le sia indifferente è qualche cosa di normale: è parte di lei, della sua storia. Quello che ti avrei consigliato sarebbe stato di parlarle prima. Quello che ti consiglio ora… è di parlarle lo stesso. Di ritrovare un po’ di attenzione e di sincerità reciproca. Potrebbe spiegarti cosa significa quel ragazzo per lei, e tu potresti fare lo stesso. Non so cosa ne uscirà: farete entrambe un passo indietro? Certo, parlare vi aiuterà a ritrovarvi. Perché ho il sospetto che dietro questa litigata ci sia un altro amore in gioco: il vostro. Quello fra te e lei, come mi pare racconti la tua lettera, cara Jenny.

Problemi di cuore, di testa o di pancia? Scrivi a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Disegno di Elisa Macellari

Io sono “L’altra”. Soffro, ma  non riesco a rinunciare a lui

VEDI ANCHE

Io sono “L’altra”. Soffro, ma non riesco a rinunciare a lui

Lui vuole un figlio. Devo ascoltare la testa o il cuore?

VEDI ANCHE

Lui vuole un figlio. Devo ascoltare la testa o il cuore?

Riproduzione riservata