È tornata la sua ex. E lui mi ha lasciata per lei

10 05 2019 di Chiara Gamberale
<p>Illustrazione di Elisa Macellari</p>

Illustrazione di Elisa Macellari

Dal 2015 la scrittrice ha una rubrica su Donna Moderna dove si confronta con le lettrici sui problemi di coppia, sesso e relazioni affettive

Ogni settimana pubblichiamo le risposte di Chiara alle domande delle lettrici, sia online che sulla carta. Per scriverle, manda una mail a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Cara Chiara, ho frequentato un ragazzo per 2 mesi, una relazione veramente bella e semplice. Tutto era spontaneo: la voglia di passare ore al telefono, di vedersi, di andare a letto insieme. Ero felice e pensavo che lo stesso fosse per lui. Lo vedevo stimolato, preso, fino a quando non è comparsa la sua ex. Sono stati insieme 7 anni, di cui 4 mesi di convivenza, prima che lei lo lasciasse. Ora gli ha rivelato di non essere più sicura della decisione e lui, dopo essersi preso 10 giorni di “riflessione”, mi ha detto di voler ritentare con questa persona. Mi ha confessato che gli manco, gli mancano i nostri fine settimana e le nostre telefonate, ma anche che sente di doversi togliere il dubbio e che vuole provare a vedere se le cose possano funzionare tra loro. Ora mi ritrovo come una stupida a cercare risposte che nessuno può darmi, e penso a come stiano, a come vadano le cose tra loro, se discutano. Penso a lui durante la giornata, con- trollo il suo profilo sui social, vorrei scrivergli, ma per dire cosa? Il suo ricordo mi perseguita. Grazie.

Valentina

Cara Valentina, è la più grande delle banalità, ma io credo che nulla avvenga per caso. Non è stata sfortuna se la sua ex è tornata: significa solo che non se ne era mai veramente andata. Quel fantasma, quella relazione irrisolta, era qualcosa che ancora se ne stava in agguato nella testa del tuo (ex?) ragazzo. Aleggiava, con i suoi “se”, con i suoi “forse”, e avrebbe continuato a farlo, spuntando nei momenti più sbagliati sotto chissà quale for- ma. Dunque, meglio che, invece che con i suoi “se”, lui possa avere un faccia a faccia con la realtà e capire davvero con chi vuole stare. Ma, nel frattempo, cerca di preferire la realtà ai fantasmi anche tu. Cerca di non correre dietro a quello che ora come ora non puoi controllare. I 2 bei mesi che hai trascorso con lui sono stati realtà. Lo sono stati anche per lui. Questo è un tesoro che nessun “se” e nessun “forse” potrà mai toglierti.

Problemi di cuore, di testa o di pancia? Scrivi a lapostadelcuore@mondadori.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Riproduzione riservata