Gruppo di adolescenti con i loro smartphone

Adolescenti e utilizzo degli smartphone, uno studio rileva la soglia di rischio

Seri rischi di salute per gli adolescenti che utilizzano gli smartphone più di quattro ore al giorno. Lo rivela uno studio dell'università di Seoul

Gli adolescenti che utilizzano gli smartphone per più di quattro ore al giorno corrono il “serio” rischio di trovarsi ad affrontare problemi di salute. Lo affermano in uno studio i ricercatori del Centro medico della Hanyang University di Seoul, in Corea, secondo i quali l’aumento dell’uso degli smartphone è collegato a disturbi psichiatrici, disturbi del sonno, problemi agli occhi e problemi muscoloscheletrici. Lo studio è pubblicato sulla rivista PLoS ONE.

Smartphone, si fa strada il diritto alla riparazione: che cos’è?

VEDI ANCHE

Smartphone, si fa strada il diritto alla riparazione: che cos’è?

I risultati della ricerca

Per arrivare alle conclusioni, il team ha analizzato i dati di oltre 50.000 adolescenti coreani raccolti attraverso un sondaggio online. Si è osservato un aumento significativo nell’utilizzo degli smartphone dal 2017 al 2020, con l’85,7% degli adolescenti che nel 2020 ha trascorso al telefono più di due ore al giorno, rispetto al 64,3% del 2017.

La ricerca ha rilevato che gli adolescenti con più di quattro ore di utilizzo quotidiano dello smartphone mostravano tassi più elevati di stress e pensieri suicidi rispetto a chi ne faceva un uso minore. I primi avevano anche un tasso di obesità significativamente più elevato.

Al via l’obbligo del parental control sugli smartphone dei minori: cosa cambia

VEDI ANCHE

Al via l’obbligo del parental control sugli smartphone dei minori: cosa cambia

Adolescenti e smartphone, “prove evidenti” di effetti avversi

“Gli smartphone sono diventati piattaforme essenziali nella vita dei giovani”, afferma in un comunicato stampa il professor Jong Ho Cha della Hanyang University. “La vita quotidiana degli adolescenti è connessa agli smartphone per vari scopi e questa tendenza è stata accelerata dalla chiusura delle scuole e dal distanziamento sociale a causa dell’epidemia di COVID-19”. “Prove evidenti – continua – suggeriscono che l’aumento del numero di ore trascorse sugli smartphone siano correlate a molti effetti avversi sulla salute tra gli adolescenti“.

Adolescente con il suo smartphone

Internet? Sì, ma con moderazione

È interessante notare come la ricerca suggerisca che un uso moderato di Internet, tra una e due ore al giorno, possa essere essere associato a una migliore condizione fisica e mentale tra gli adolescenti, rispetto a coloro che non utilizzano affatto gli smartphone.

Smartphone, cresce la dipendenza tecnologica tra i minori

VEDI ANCHE

Smartphone, cresce la dipendenza tecnologica tra i minori

I ricercatori notano anche la possibilità di una relazione inversa tra l’impiego del telefono e i rischi per la salute. “L’uso eccessivo dello smartphone era correlato a esiti comportamentali avversi per la salute, che erano evidenti quando il tempo di utilizzo superava le quattro ore al giorno”, spiega il prof. Cha. “Questa relazione potrebbe anche essere nella direzione opposta, poiché studi precedenti hanno dimostrato che gli adolescenti con difficoltà di regolazione emotiva potrebbero essere più inclini all’uso eccessivo dello smartphone“.

“I nostri risultati – conclude il prof. Cha – possono aiutare a stabilire linee guida sull’utilizzo degli smartphone da parte dei giovani”.

L’appello dell’Unesco: “Vietare gli smartphone a scuola”

VEDI ANCHE

L’appello dell’Unesco: “Vietare gli smartphone a scuola”

Riproduzione riservata