Brooklyn Beckham: a 18 anni il primo tatuaggio

04 04 2017 di Alessia Sironi
Credits: Instagram

Il maggiore di casa Beckham segue le orme del padre regalandosi un tattoo: a un mese dalla maggiore età papà David ha accompagnato il figlio dal suo tatuatore di fiducia, Mark Mahoney, grande esperto nonché amico di famiglia. 

Brooklyn Beckham ha aspettato di compiere 18 anni per assecondare la tradizione di famiglia: ad appena un mese dall'importante compleanno, il primogenito di David e Victoria si è fatto tatuare l'avambraccio. E Brooklyn ha deciso di iniziare da un nativo d'America, lo stesso che il padre sfoggia sul petto. 

Certo, bisognerà vedere se il più grande di casa Beckham seguirà le orme di papà David, tatuatissimo un po' in tutto il corpo: l'ex calciatore vanta 46 disegni sparsi sul suo corpo. Sarà per questo che papà non ha potuto metter bocca sulla decisione di Brooklyn?

Intanto per il primo tattoo è stato scelto un amico di famiglia, l'esperto Mark Mahoney, e ha condiviso step by step, e foto dopo foto, via Instagram il capolavoro, fino al risultato finale "Ben fatto!", ha scritto soddisfatto.

Credits: Instagram
Credits: Instagram
Credits: Instagram
Credits: Instagram
Credits: Instagram
Credits: Instagram
Credits: Instagram
Credits: Instagram
Credits: Instagram
Foto
Riproduzione riservata