Lindsay Lohan si è convertita all’Islam?

L'attrice nota soprattutto per un'innata tendenza a mettersi nei guai, sembra avere di recente cambiato drasticamente vita. A raccontarlo il suo profilo Instagram da poco svuotato di tutte le foto piccanti e la cui biografia recita solo "Alaikum salam". 

Lindsay Lohan, l'attrice nota soprattutto per la commedia Genitori in trappola e ancor di più per la sua innata tendenza a mettersi spesso nei guai, sembra avere di recente cambiato drasticamente vita. E a raccontarlo è niente meno che il suo profilo Instagram svuotato completamente di tutte le foto accattivanti e provocanti che fino a qualche giorno fa lo popolavano e la cui biografia ora recita solo "Alaikum salam", la risposta al tradizionale saluto islamico che si traduce in "Pace a voi".

I social scommettono su una sua conversione, dopo che la Lohan ha trascorso quasi un anno tra i profughi in Turchia, dove ha lavorato come volontaria nei campi per rifugiati. E anche se in realtà l'attrice non ha ancora ufficialmente rilasciato nessuna dichiarazione, ha recentemente sostenuto alla Tv turca che: "In America mi hanno crocifisso. Mi hanno fatto sembrare Satana. Ero una 'cattiva persona' per avere tenuto in mano quel Corano".



Via le foto delle vacanze, dei party, via gli scatti sexy. E tanto è bastato a scatenare le voci (che lei però non smentisce) di un avvicinamento di Lindsay Lohan all’Islam: ha festeggiato il nuovo anno a Dubai e già lo scorso anno, mentre stava svolgendo i lavori socialmente utili a Brooklyn era stata immortalata con una copia del Corano. A quanto pare quindi una conversione metidata da tempo, se fosse vero. 

A confermare una sua possibile conversione pare sia stato l'ultimo hashtag utilizzato da Lindsay Lohan #theworldisbiggerthanfive: una citazione, letterale, di un discorso tenuto all'Onu dal presidente Erdogan, in cui l'autoritario leader di Ankara denunciava la sproporzionata distribuzione del potere nel Consiglio delle Nazioni Unite.

Riproduzione riservata