Equitalia

Equitalia, come funziona il servizio sms

  • 15 11 2016

Chi ha un debito con Equitalia può attivare tre tipi di messaggi, sul cellulare o via email. Ecco come si fa e a cosa servono 

Equitalia, come ultimo atto prima di essere assorbita dall'Agenzia delle entrate, e dopo aver lanciato la campagna di sconti sulle cartelle esattoriali, avvia un nuovo servizio: il sistema di SMS "Se Mi Scordo" che avvisa su cartelle, scadenze e pagamenti. Attenzione però: come la stessa Equitalia sottolinea, gli SMS di allerta hanno un valore puramente informativo, non possono cioè sostituire la notifica scritta di un atto, né valere in ambito giuridico, cioè essere tirati in ballo in cause legali.

In cosa consiste il servizio?

Se Mi Scordo” è un servizio di avviso (via SMS ma anche tramite e-mail) dedicato a tutti i contribuenti che hanno un piano di rateizzazione attivo e/o che sono interessati a ricevere un promemoria in caso di affidamento ad Equitalia di un nuovo carico da riscuotere (cartelle/avvisi di accertamento esecutivo/avvisi di addebito). 

Come attivare il servizio di SMS o email?

- Agli sportelli Ci si può rivolgere ad uno dei 202 sportelli della società di riscossione, aperti in genere fino alle 13.15. Sempre allo sportello, si deve compilare un modulo in cui, oltre ai dati personali e al codice fiscale, si deve scegliere se indicare il proprio numero di cellulare oppure la email su cui ricevere comunicazioni da parte di Equitalia.

- Sul sito Si può avviare il servizio anche sul portale www.gruppoequitalia.it. Per farlo è necessario avere le credenziali e quindi accedere nell'area riservata e seguire le indicazioni per registrarsi.

Dopo essere entrati sul portale è necessario accedere con le credenziali di accesso (SPID, Agenzia delle entrate, Inps e Carta Nazionale dei Servizi) all'area riservata.

Cliccare quindi su "Se Mi Scordo", inserire il proprio numero di cellulare o l'indirizzo di posta elettronica. Confermare e salvare i dati dopo aver letto l'informativa sulla privacy.

A quel punto si riceverà il codice di verifica con sms o mail a seconda della opzione che si ha indicato. Cliccando nuovamente su "Se Mi Scordo" si può rendere attivo il servizio.

Che messaggi arrivano via SMS?

Possono arrivare tre tipi di messaggi, in base al proprio debito.

1 - nel primo messaggio Equitalia informa di aver preso in carico un debito per conto di uno dei 6.700 enti di cui si serve, per esempio Agenzia delle Entrate, Inps, Inail, Comuni, Province, Regioni, Ordini professionali territoriali, Aziende di trasporti

2 - il secondo tipo di messaggio riguarda i piani di rateizzazione, ovvero chi ha un piano di rateizzazione con Equitalia e non ha pagato almeno la metà del numero massimo delle rate previste per decadere. Il messaggio in pratica avvisa che non si sono pagate la metà delle rate previste per godere della rateizzazione. 

Rottamazione delle cartelle Equitalia: ecco come fare

VEDI ANCHE

Rottamazione delle cartelle Equitalia: ecco come fare

Equitalia chiude: sconti sulle cartelle fino al 50%

VEDI ANCHE

Equitalia chiude: sconti sulle cartelle fino al 50%

Riproduzione riservata