donna mare alba

Meno sonno, più vantaggi

Care amiche, immagino che una buona parte di voi legga questo articolo sul bagnasciuga, di fronte a una vallata fiorita o a mollo in un pozzo d’acqua termale: tutte eventualità in cui è possibile abbiate una sballata percezione del tempo. E se d’inverno si baratterebbero anche piccoli oggetti preziosi pur di stare a letto un altro po’, allorché si rende possibile oziare, come per un beffardo sortilegio, ci si sveglia inutilmente di buon mattino.

Tuttavia, non tutto il male vien per nuocere: chi sta a letto più di 8 ore a notte rischia di più mal di schiena, diabete e obesità. E statisticamente chi ha avuto successo nella vita di media si sveglia alle 5.

Inoltre, di buon’ora il telefono non squilla e la famiglia dorme; potete dedicarvi a imparare una lingua, fare sport, scrivere un libro. Infine, godere delle luci dell’alba può regolare il ciclo veglia-sonno.

Quindi forza: andate in spiaggia presto e se trovate una che vaga smarrita con le occhiaie alla zuava, sappiate che è una di noi.

Perché le donne non riescono a dormire?

VEDI ANCHE

Perché le donne non riescono a dormire?

Quinta età: se anziani si diventa non più a 65 ma a 75 anni

VEDI ANCHE

Quinta età: se anziani si diventa non più a 65 ma a 75 anni

Riproduzione riservata