In 6 punti i numeri della violenza contro le donne

04 02 2016



Dall’inizio del 2016 sono già dieci le donne uccise da mariti, ex compagni o parenti.

Carla Ilenia, Luana, Marinella, sono le vittime di femminicidio raccontate dagli ultimi agghiaccianti fatti di cronaca, accaduti nel giro di poche ore in Italia.

Gli ultimi dati dell’Istat sulla violenza nel nostro paese e in Europa, ci mostrano un quadro fatto di stupri o tentati stupri, ma anche di molestie, non meno gravi.

C’è ancora molto da fare nella prevenzione e nella cultura,  in modo tale che tutte le donne che hanno subito violenza, sia essa fisica o psicologica, abbiano la forza di denunciarla, in modo che siano consapevoli dei loro diritti e che sappiano a chi rivolgersi per trovare aiuto.

Le leggi per contrastare il fenomeno del femminicidio ci sono, ma non sono perfette, ne è la prova l'ultima sentenza di assoluzione di un dirigente pubblico siciliano:

https://www.donnamoderna.com/attualita/molestie-sessuali-colpevole-assolto-palermo

Guarda nel video i numeri della violenza contro le donne.

Riproduzione riservata