Come non farti “profilare” da Gmail

Google ha annunciato che, presto, Gmail non andrà più a “spulciare” nei testi della nostra posta elettronica per inviarci dei messaggi pubblicitari personalizzati.

La notizia ha fatto tirare un sospiro di sollievo a circa 1,2 miliardi di utenti. Come è noto, il servizio gratuito di Gmail ha sempre analizzato i contenuti dei nostri messaggi in modo da inviare pubblicità ritagliata sulle nostre abitudini. L’unico modo di sfuggire a questa profilazione, era aprire un account commerciale a pagamento.

Ora si potrà fare anche con gli account gratuiti: basterà disabilitare la personalizzazione degli annunci nelle “impostazioni privacy e sicurezza”. Questa funzione è stata prevista per adeguarsi alla normativa europea sulla privacy che sarà applicata dal maggio del prossimo anno e che stabilisce limiti precisi alla possibilità di profilazione.

4 regole per gli acquisti su eBay

VEDI ANCHE

4 regole per gli acquisti su eBay

Come telefonare all’estero senza il roaming

VEDI ANCHE

Come telefonare all’estero senza il roaming

Riproduzione riservata