Com’è il nuovo iPhone 7

07 09 2016 di Eugenio Spagnuolo

“Le fotocamere interamente riprogettate scattano foto incredibili e girano video incredibili, di giorno e di notte e i nuovissimi altoparlanti stereo assicurano un suono due volte più forte, il tutto all’interno del primo iPhone resistente all’acqua e alla polvere”, ha dichiarato Philip Schiller, responsabile del marketing di Apple.

iPhone 7 e iPhone 7 Plus saranno disponibili in argento, oro, oro rosa e nel nuovo colore nero opaco nei modelli da 32GB, 128GB e 256GB con un prezzo a partire da €799.

iPhone 7

IPhone 7 con nuovi auricolari AirPods, senza fili.

IPhone 7. Oltre ai colori tradizionali (oro, argento e oro rosa) l'iPhone 7 sarà disponibile in due tipi di nero: black e jet black.

IPhone 7. Arriverà per fine settembre, ma si può ordinare da venerdì 9. 

Foto

Apple ha presentato il nuovo modello di melafonino: dalle ormai famigerate cuffie alla batteria, ecco tutto quello che c'è da sapere

Resiste alla polvere e all’acqua (finalmente), è più sottile, ha due fotocamere posteriori, una superbatteria che promette di durare due ore in più di quella del 6s e niente più jack per le cuffie. Eccolo in poche parole il nuovo iPhone 7, l’ultimo nato di casa Apple, presentato poche ore fa a San Francisco, nelle versioni 7 (con il display da 4,7 pollici) e 7 plus (display XL da 5,5 pollici). È più bello, potente e sottile di tutti i suoi predecessori e non potrebbe essere altrimenti (che novità sarebbe sennò?). 

1. Cosa ha di nuovo

Il nuovo superpotere dell’iPhone è la sua resistenza alla polvere e all’acqua, come già molti smartphone Android. Visto e considerato che la maggior parte dei guasti ai telefoni dipendono proprio al loro rapporto difficile con l’acqua, è una buona, anzi ottima notizia. Insomma, adesso puoi rispondere anche mentre... lavi i piatti o fai lo shampoo al pupo.

Poi l’iPhone è più sottile, lo schermo è in grado di supportare colori “cinematografici”, i nuovi altoparlanti stereo offrono un audio 2 volte più forte rispetto all’iPhone 6s e un vivavoce di qualità superiore. E la batteria è più potente.

Altro punto forte la fotocamera: più veloce e non solo. Quella posteriore ha un sensore da 12 MegaPixel (7 quella anteriore), dotato di stabilizzatore ottico. C'è un nuovo flash che permette di ottenere un buon bilanciamento della luce. Nella versione “plus” (quella da 5,5 pollici), le fotocamere posteriori sono addirittura due. 

2. Cosa non ha
Il jack delle cuffie tanto per cominciare: i nuovi auricolari usano il connettore lightning, quello della presa di ricarica (e nella confezione dovrebbe esserci un adattatore che consente di collegare qualsiasi cuffia o auricolare alla porta lightning). Ma l’idea di Apple è quella di spingerci a usare sempre di più gli auricolari senza fili, come i nuovissimi AirPods, che rilevano quando li indossi per ascoltare musica e avviano o mettono in pausa la riproduzione in automatico. È anche sparito il tasto home centrale che attivavi con una pressione del dito: al suo posto una superficie touch, come lo schermo.

3. Cosa ha di diverso dai concorrenti?
Il sistema operativo lo rende unico: più sicuro e apprezzato dagli sviluppatori di app. Il corredo hi-tech, dal processore dual core alla memoria ram, è all’avanguardia. Anche la fotocamera fa la differenza.

4. Il look
Oltre ai colori tradizionali (oro, argento e oro rosa) l'iPhone 7 sarà disponibile in due tipi di nero: black e jet black.

5. Quando esce?
Arriverà per fine settembre, ma si può ordinare da venerdì 9.

6. Quanto costa?
iPhone 7 e iPhone 7 Plus saranno disponibili nei modelli da 32GB, 128GB e 256GB con un prezzo a partire da €799. Ma come sempre a fare la differenza saranno le offerte dei vari operatori di telefonia, che permettono di acquistarlo a rate.

7. Tengo il 6 o lo prendo?
Bella domanda. Quello che sappiamo è che l’iPhone 7 e l’iPhone 7 plus potranno sfruttare al massimo le potenzialità del nuovo sistema operativo iOS 10: grafica, app controllabili a voce con siri, widget, gesture 3D Touch. Ma l’iPhone 6 resta comunque un signor smartphone.

Riproduzione riservata