Gigi e Bella Hadid

Bella Hadid e la malattia di Lyme: il messaggio della sorella Gigi

La modella in un messaggio alla sorella affetta dalla malattia cronica di Lyme: "Non vedo l'ora tu possa tornare"

Gigi e Bella Hadid. Non solo sorelle, ma anche colleghe e soprattutto migliori amiche. Le due modelle, tra le più apprezzate e richieste nel mondo delle passerelle, mostrano ancora una volta tutto il loro affiatamento e l’intima complicità. Questa volta è la maggiore, la ventottenne Gigi (due anni in più di Bella) a dedicare una story alla sorella attraverso Instagram. L’augurio è quello di un pronto ritorno alla normalità dopo gli ultimi mesi dedicati alle cure della malattia cronica di Lyme, di cui Bella è affetta.

Malattia di Lyme: cos’è e come difendersi dalle zecche

VEDI ANCHE

Malattia di Lyme: cos’è e come difendersi dalle zecche

La foto insieme: “Non vedo l’ora tu possa tornare”

Gigi ha condiviso una foto insieme a Bella nel backstage di una sfilata di moda, commentando: “Non vedo l’ora che tu possa tornare”. Ha poi specificato: “Bella ha da poco concluso un lungo e intenso ciclo di trattamenti per la malattia di Lyme. Sono così orgogliosa di lei ed emozionata per il suo ritorno. Quando sarà pronta”.

Bella Hadid e la malattia di Lyme

A Bella Hadid è stata diagnosticata la malattia di Lyme nel 2012. Si tratta di un’infezione di origine batterica che può essere trasmessa all’uomo da zecche infette e causata dalla spirocheta Borrelia. Nei casi più complessi può portare ad alterazioni neurologiche, fino a complicanze cardiache e reumatologiche.

Victoria Cabello: il ritorno in Tv dopo la malattia

VEDI ANCHE

Victoria Cabello: il ritorno in Tv dopo la malattia

“Quindici anni di sofferenza invisibile”

Dopo il post di Gigi è stata Bella Hadid a raccontare via social i suoi “15 anni di sofferenza invisibile“, tranquillizzando i follower sul suo stato di salute.

“La piccola me che ha sofferto sarebbe così orgogliosa di avermi fatto crescere e non aver rinunciato a me stessa”, ha scritto la 26enne modella, condividendo una serie di immagini su Instagram che mostrano cartelle cliniche e foto di lei mentre viene curata a casa o in ospedale.

Gigi e Bella Hadid con la madre Yolanda

Bella Hadid: “Messa a dura prova dalla malattia di Lyme”

Bella Hadid ha parlato del suo lungo calvario, tra cui “oltre 100 giorni della malattia cronica di Lyme”, stessa malattia della quale soffrono anche il fratello Anwar e sua madre Yolanda Hadid. “Sono grata a mia madre per aver tenuto tutte le mie cartelle cliniche, restandomi accanto, non lasciando mai il mio fianco, proteggendomi, sostenendomi, ma soprattutto credendo in me in tutto questo – ha aggiunto nel messaggio -. Vivere in questo stato, peggiorando con il tempo mentre cercavo di rendere orgogliosa me stessa, la mia famiglia e le persone che mi sostengono, mi ha messo a dura prova in modi che non riesco davvero a spiegare”.

Diffusione delle zecche: ecco come impatta il cambio del clima

VEDI ANCHE

Diffusione delle zecche: ecco come impatta il cambio del clima

“Tornerò quando sarò pronta”

Sto bene e non dovete preoccuparvi, ha aggiunto Bella, precisando di aver scelto “le immagini più positive perché per quanto dolorosa sia stata questa esperienza, è stata anche la più illuminante della mia vita, piena di nuovi amici, nuove visioni e un nuovo cervello”. “Tornerò quando sarò pronta, mi mancate tutti così tanto. Vi amo tutti”, ha concluso.

Bella Hadid si è presa una pausa dalle passerelle negli ultimi mesi e potrebbe saltare anche le sfilate di settembre. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, “la maggior parte dei casi di malattia di Lyme possono essere curati con un ciclo di antibiotici orali da 2 a 4 settimane, ma a volte i pazienti possono avere dolore, affaticamento o difficoltà a pensare che durano per più di 6 mesi dopo aver terminato le cure”.

Riproduzione riservata