Laser Co2 per cicatrici da acne e ringiovanimento generale 

È un raggio di luce a laser che rinnova in profondità la pelle. Scopriamo a chi è indicato grazie alla consulenza dell'esperta in medicina estetica.

di Alessandra Montelli  - 28 Novembre 2011

"Prima di affrontare il trattamento di medicina estetica, laser Co2, è necessaria una premessa", dice la Dottoressa Ilse Cristina Ghinolfi, medico specialista in Medicina e Chirurgia estetica, a Milano

Ci sono due tipi di cicatrici da acne: quelle iper-elevate, tipo cheloidi e quelle da “avvallamenti”, effetto pelle a cratere.
Il cicatrici cheloidee vanno curate all’inizio della loro comparsa, poiché hanno la tendenza a recidivare.
Le terapie si basano su infiltrazione di cortisone e cerotti al silicone.

Per quanto riguarda le cicatrici da acne "effetto cratere - pelle bucherellata, laser Co2 si rivela molto efficace, soprattutto se frazionato in 2-3 sedute.
In pratica, la cicatrice dell’acne viene riempita attraverso l’acido ialuronico.

Laser Co2 per ringiovanire collo e mani

Il laser Co2 frazionato inoltre è un ottimo intervento di medicina estetica per ringiovanire la cute. Oltre che sul viso, si può fare su collo e mani perché crea una sorta di “micro-distruzione” di superficie su cui viene ricostituita la nuova pelle. In base alle condizioni della pelle e all’effetto estetico desiderato, si determina la superficie sulla quale intervenire, la profondità e la potenza del laser frazionato.
Viene passato sulla cute attraverso un manipolo speciale (a graticola), che crea una sorta di ustione che brucia letteralmente la cute, che diventa subito rossa. Poi assume un colore marroncino, proprio come le piccole ustioni. Viene dunque rimosso un primo strato di cute che vien grattato via, permettendo di ricreare uno strato di pelle nuova.

Il laser Co2 rinnova la parte più superficiale della pelle, attenua le rughe più superficiali e le cicatrici acneiche.

Se si vuole agire in profondità, viene effettuato in più sedute.

La tecnica consiste nel raggio di luce laser che viene vaporizzato sugli strati superficiali della cute, fino ad arrivare a derma.

E’ indicato per le pelli asfittiche: elimina i pori dilatati, l’aspetto bucherellato, e le micro-rughe di superficie.

Ha un’azione di rinnovamento della pelle, che diventa levigata e luminosa.

(Si ringrazia la consulenza della Dottoressa Ilse Cristina Ghinolfi, medico specialista in Medicina e Chirurgia estetica, a Milano)

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/medicina-estetica/laser-Co2-cicatrici-acne-e-ringiovanimento$$$Laser Co2 per cicatrici da acne e ringiovanimento generale
Mi Piace
Tweet