Una ragazza cura la propria pelle

Cronocosmesi e ritmi circadiani: come ottimizzare la cura della pelle

Anche l'epidermide ha un orologio biologico. Sincronizzare la nostra beauty routine quotidiana con i meccanismi di riparazione naturale della pelle ci aiuta a mantenerla giovane

Una pelle sempre giovane ed elastica? Basta seguire il suo ritmo circadiano. La nuova frontiera della cura del derma è la cronocosmesi. Dermatologi ed esperti hanno studiato l'”orologio biologico” che permette alla nostra pelle di ripararsi ciclicamente e continuamente. Grazie a queste scoperte innovative, oggi vengono realizzati prodotti per la cura della pelle che funzionano in tandem con il suo ritmo circadiano.

Che cosa è il ritmo circadiano della pelle

Si tratta di una specie di orologio biologico di 24 ore. Ogni giorno, nel nostro corpo si ripetono periodicamente determinate condizioni, come ad esempio il ritmo sonno-veglia. Anche la pelle ha il suo ritmo circadiano. Infatti, è un organo dinamico governato da un proprio orologio interno che orchestra diverse attività cellulari.

La scoperta del ritmo circadiano della pelle sta rivoluzionando il modo in cui possiamo prenderci cura di essa e mantenerla giovane ed elastica. Oggi c’è una migliore comprensione di come la sincronicità nella fisiologia della pelle e le interruzioni del ritmo possano portare a un invecchiamento precoce, a una riparazione cellulare ritardata, a una pigmentazione irregolare e a una guarigione compromessa.

La tua pelle è secca o disidratata? Ecco come capire la differenza

VEDI ANCHE

La tua pelle è secca o disidratata? Ecco come capire la differenza

I vantaggi della cronocosmesi

Il ritmo circadiano della nostra pelle è dettato da alcuni geni orologio, una sorta di guardiani molecolari che regolano il rinnovamento cutaneo e la riparazione del Dna, la sintesi del collagene e le difese antiossidanti. I nostri geni orologio regolano i processi chiave della pelle e implementare i principi attivi a supporto della sincronizzazione garantisce il picco della funzione, della rigenerazione, della resilienza e dell’aspetto della pelle in un ciclo di 24 ore.

Molti prodotti per la cura della pelle si concentrano su sistemi sempre più complessi come la nostra matrice cutanea, l’equilibrio del ph e il microbioma. Non si può negare che i prodotti che usiamo per trattare i problemi della pelle stiano diventando sempre più sofisticati. I crono-cosmetici, che sono sincronizzati con i cicli circadiani della nostra pelle, rappresentano un futuro innovativo.

Invecchiare bene: una ricerca su cervello e orologi biologici

VEDI ANCHE

Invecchiare bene: una ricerca su cervello e orologi biologici

La cronocosmesi rallenta l’invecchiamento

Sincronizzare la nostra routine con il nostro ciclo di riparazione del Dna genetico non è affatto difficile. Come sempre, la migliore difesa spesso inizia con un buon attacco. Sincronizzando gli intricati meccanismi di riparazione naturale della pelle con complessi di ingredienti mirati, ottimizziamo la salute del derma sia di giorno che di notte, alterando il corso dell’invecchiamento cellulare.

Oltre a sincronizzare il ritmo circadiano della nostra pelle, questo approccio garantisce una cura della pelle più efficace. Abbracciando pienamente i veri ritmi della nostra pelle, la manteniamo giovane e bella. L’idea è quella di dare all’epidermide ciò di cui ha bisogno nel momento in cui ne ha bisogno, perché il tempismo è tutto.

Pelle raggrinzita? I consigli e le soluzioni dei dermatologi

VEDI ANCHE

Pelle raggrinzita? I consigli e le soluzioni dei dermatologi

Riproduzione riservata