Sopracciglia

Sopracciglia, sfumatura o microblading? Scopri quello che fa per te

Tecniche simili, ma diverse, per dare un aspetto sano e naturale alle sopracciglia. Paura degli aghi o poco tempo per i ritocchi? Nessun problema: anche il trucco può donare alle sopracciglia un bell'aspetto

Se fino a qualche anno fa le sopracciglia venivano sottovalutate e a volte “maltrattate” con pinzette o ceretta, da qualche tempo si è capita l’importanza di questa parte del nostro viso. In base alla loro forma, spessore o colore possono, infatti, impreziosire o sminuire il nostro aspetto generale. Non sempre, però, si ha la fortuna di avere naturalmente delle sopracciglia folte e ben definite. Per ovviare a questo problema ci sono a oggi vari trattamenti che possono aiutare, ad esempio il feathering delle sopracciglia o il microblading. Ma è importante capire qual è il trattamento più adatto a noi.

Che cos’è la sfumatura delle sopracciglia

Il feathering delle sopracciglia è un tipo di microblading, ma meno permanente del microblading tradizionale e potrebbe essere un’ottima opzione per le donne con sopracciglia già piene che cercano solo un aspetto più naturale. Questa tecnica utilizza una piccola lama per praticare piccoli tagli nell’epidermide della pelle, dove viene applicato un colorante. In questo modo si verranno a creare singoli peli per riempire eventuali punti radi nelle sopracciglia”.

Il microblading

Altra tecnica, forse la più conosciuta attualmente, è il microblading: una forma semipermanente di tatuaggio cosmetico. “I peli delle sopracciglia vengono disegnati con uno strumento a forma di lama, che dà l’aspetto di sopracciglia piene. Questo metodo di solito dura un anno o più“.

Microblading alle sopracciglia, cos’è e quanto costa: tutto quello che devi sapere

VEDI ANCHE

Microblading alle sopracciglia, cos’è e quanto costa: tutto quello che devi sapere

Quale trattamento scegliere?

La scelta tra feathering e microblading dipende soprattutto dal tipo di sopracciglia naturali che si hanno. Se le nostre sopracciglia sono sottili, il microblading potrebbe essere la tecnica perché c’è la possibilità di creare sopracciglia più permanenti e dall’aspetto più pieno e disegnare la forma dell’arco desiderata. Al contrario, se abbiamo le sopracciglia già piene e stiamo cercando di riempire solo alcuni spazi vuoti radi, meglio optare per l’altra tecnica. La sfumatura dà, infatti, la possibilità di disegnare su peli fini e dall’aspetto naturale nelle aree in cui si ha bisogno.

Il mantenimento è necessario

Trattamenti come il feathering e il microblading possono richiedere manutenzione e ritocchi per combattere lo sbiadimento. Come ogni tatuaggio, il microblading può sbiadire in sfumature innaturali di rosso, blu e persino verde (come i tatuaggi che sono sbiaditi nel tempo). Se non si è quindi disposti a investire tempo e denaro per i ritocchi è meglio evitare sin dal principio. Tuttavia, un aspetto migliore alle sopracciglia può essere dato anche con il trucco, attraverso l’utilizzo di prodotti pensati proprio per questo. Anche in questo caso, la scelta non va fatta a caso, ma tenendo conto del nostro colore naturale.

Come usare l’hennè per le sopracciglia

VEDI ANCHE

Come usare l’hennè per le sopracciglia

Riproduzione riservata