Il QI dei ragazzi? Può essere influenzato dallo stress in gravidanza

Livelli elevati di stress durante le fasi finali della gravidanza potrebbero compromettere il quoziente intellettivo (QI) nei giovani ragazzi. È quanto suggerisce un nuovo studio da parte di un gruppo di ricercatori dell'Odense University Hospital, in Danimarca.
Cancro allo stomaco, un nemico chiamato sale

VEDI ANCHE

Cancro allo stomaco, un nemico chiamato sale

Lo studio

I ricercatori hanno scoperto che un aumento del cortisolo, un ormone dello stress, durante il terzo trimestre di gravidanza potrebbe avere un impatto duraturo sui ragazzi di sette anni, ma non sulle ragazze. Il team, guidato da Anja Fenger Dreyer, ha esaminato i livelli di cortisolo e cortisone presenti in 943 donne incinte, valutando poi il QI dei loro bambini all’età di sette anni.

I risultati

Stando a quanto è emerso, una esposizione prenatale al cortisolo – un ormone steroideo che aiuta il corpo a rispondere allo stress ed è necessario per lo sviluppo fetale – può influenzare la funzione cognitiva dei bambini più in là con l’età. I risultati dello studio hanno mostrato che i ragazzi esposti a livelli più elevati di cortisolo nel grembo materno hanno ottenuto punteggi più bassi nei test del QI all’età di sette anni. Inoltre, le ragazze della stessa età hanno ottenuto punteggi migliori nei test del QI quando le loro madri avevano livelli più alti di cortisone nelle urine.

L’uso di Internet e il benessere sono correlati: uno studio globale

VEDI ANCHE

L’uso di Internet e il benessere sono correlati: uno studio globale

Riproduzione riservata