Come dipingere le piastrelle del bagno

  • 08 02 2024
Per riportare a nuova vita le piastrelle del bagno o cambiarne la decorazione senza costosi interventi di ristrutturazione, esistono diverse metodologie alternative. Una delle opzioni più semplici e meno dispendiose è verniciare le piastrelle. Ecco come procedere.
Come dipingere le persiane

VEDI ANCHE

Come dipingere le persiane

Scelta della vernice

Per prima cosa, scegliere con attenzione quale pittura per piastrelle acquistare. La vernice per le piastrelle del bagno, infatti, deve possedere caratteristiche ben precise, deve essere resistente all’acqua, all’umidità, al calore, agli urti, ai graffi e ai lavaggi con prodotti chimici e detergenti sgrassanti. Le vernici per piastrelle, inoltre, si possono stendere direttamente sulle superfici senza bisogno di uno strato di fondo di primer, aderiscono bene anche sulle superfici lucide e non porose e hanno un elevato potere coprente. In commercio ne esistono tre tipologie specifiche: lo smalto per piastrelle, lo smalto per i sanitari e il piatto doccia e la resina per piastrelle. Lo smalto è ideale sia per dipingere le piastrelle del bagno sia quelle della cucina, è disponibile in un’ampia scelta di colori e tonalità ed è estremamente semplice da stendere perché non richiede diluizione né preparazione, assume una finitura brillante ed è estremamente resistente nel tempo.

Procedimento

Pulire bene le piastrelle con acqua e sapone o uno sgrassatore. Utilizzare uno spazzolino per pulire le fughe, se necessario. Coprire il pavimento con teli di plastica per evitare macchie di vernice. Indossare mascherina, tuta e occhiali protettivi. Verniciare le piastrelle con la vernice scelta, seguendo le istruzioni del produttore. Lasciare asciugare completamente la vernice secondo le indicazioni del prodotto.

Come ri-dipingere i termosifoni

VEDI ANCHE

Come ri-dipingere i termosifoni

Riproduzione riservata