ragazza che sta viaggiando su una barca e facendo foto

Viaggi low cost: come sfruttare le VPN per spendere di meno

Risparmiare su voli e hotel è possibile sfruttando la tecnologia a proprio vantaggio. Ecco che cosa è una Vpn e come utilizzarla per prenotare voli e hotel a basso a costo

L’estate è sempre più vicina ed è già il momento di prenotare le vacanze. Se stai programmando un viaggio lontano da casa, sarai rimasta colpita dai prezzi degli aerei sempre più alti. Forse non lo sai, ma c’è un modo per risparmiare anche su questo. Basta avere un po’ di dimestichezza con la tecnologia. Infatti, consiste nell’usare una VPN per sfruttare i prezzi applicati dalle compagnie nei Paesi meno ricchi del nostro.

Che cosa è la VPN

VPN è l’acronimo di Virtual Private Network. Si tratta di un un servizio che protegge la connessione internet e la privacy online di chi lo usa. Di solito, quando accedi a un sito web, il tuo Internet provider riceve la richiesta e la reindirizza alla destinazione desiderata. Se, però, ti connetti prima a una VPN, questa reindirizzerà il tuo traffico internet attraverso un server remoto prima di inviarlo a destinazione.

Inoltre, i dati relativi al tuo traffico su Internet verranno crittografati lungo il percorso. In questo modo non lascerai tracce online, il tuo fornitore di servizi internet non potrà vendere la tua cronologia di navigazione al miglior offerente e anche il tuo indirizzo Ip rimarrà nascosto, in quanto la VPN te ne fornirà uno nuovo. La conseguenza è che nessuno saprà da quale città o paese stai navigando. E questo si può sfruttare a proprio vantaggio al momento di prenotare, per esempio, un volo online.

Viaggi low cost: visitare Parigi durante i Giochi Olimpici a costo quasi zero

VEDI ANCHE

Viaggi low cost: visitare Parigi durante i Giochi Olimpici a costo quasi zero

Come usare la VPN per viaggiare low cost

È risaputo che i prezzi dei voli e anche quelli delle camere di hotel non sono uguali in tutti i Paesi. Oscurando il tuo indirizzo Ip alla compagnia aerea, o all’agenzia che hai scelto per prenotare, riuscirai a visualizzare prezzi più bassi. Infatti, i portali di prenotazione dei voli monitorano con i cookie il nostro traffico internet e modificano i prezzi dei biglietti in base a variabili come il numero di ricerche effettuate, il luogo dal quale ci si connette e così via.

Usare una VPN significa impedire alle agenzie di visualizzare lo storico delle ricerche e anche il luogo dal quale si naviga. Ma permette anche di fare apparire che ci si sta collegando da un Paese con una valuta più debole, dove i prezzi sono più vantaggiosi. Se, per esempio, bisogna prenotare un volo interno, si potrà fare apparire come se lo si stesse acquistando dal paese di riferimento: il costo sarà più basso rispetto a quando si compra un volo interno dall’estero.

Viaggiare risparmiando: 10 consigli per prenotare voli low cost

VEDI ANCHE

Viaggiare risparmiando: 10 consigli per prenotare voli low cost

Come avere una rete VPN

I provider che offrono questo servizio sono tantissimi. Basta fare una ricerca su Internet per trovarli. I prezzi degli abbonamenti non sono esagerati, se ne trovano anche del valore di 2 oppure 3 euro al mese.

Viaggiare in aereo: ecco quali sono i voli più sicuri del mondo

VEDI ANCHE

Viaggiare in aereo: ecco quali sono i voli più sicuri del mondo

Riproduzione riservata