Accuse di molestie: Miss Universo taglia con l'Indonesia

Accuse di molestie: Miss Universo taglia con l’Indonesia

La denuncia di sei finaliste a cui sarebbe stato chiesto di spogliarsi per "controllare il corpo". Annullata anche l'edizione in Malesia gestita dalla stessa compagnia locale

L’organizzazione di Miss Universo ha tagliato i legami con i responsabili della kermesse in Indonesia. Lo ha fatto con un duro comunicato a seguito delle accuse di molestie sessuali alle concorrenti.

Miss Italia, porte chiuse alle concorrenti transgender

VEDI ANCHE

Miss Italia, porte chiuse alle concorrenti transgender

La denuncia di sei finaliste

Sei finaliste di Miss Universo Indonesia hanno denunciato gli organizzatori del concorso di bellezza di molestie sessuali, per averle costrette a spogliarsi per foto in topless e controlli dei loro corpi. Secondo l’avvocato delle concorrenti, Mellisa Anggraini, tutte le ragazze sono state rinchiuse in una stanza con uomini presenti e costrette a rimanere a seno nudo, con la scusa di poter esaminare la presenza di “cicatrici, cellulite e tatuaggi”. Una delle partecipanti ha raccontato di aver dovuto posare per una fotografia allargando le gambe. L’intera esperienza, ha detto la legale Anggraini, è stata “umiliante e degradante”.

Miss Universo taglia con l'Indonesia

Le polemiche e la decisione drastica

La denuncia ha suscitato un polverone nel Paese e sull’intero concorso. Stando alle ricostruzioni riferite dai media locali, il fatto sarebbe avvenuto il primo agosto, due giorni prima dell’evento che seleziona la rappresentante indonesiana a Miss Universo, gestito da un’affiliata locale all’organizzazione “Miss Universe” che gestisce il concorso nella versione internazionale. Da subito la società aveva diffuso un comunicato, in cui affermava che si impegnava ad indagare e fare chiarezza sul caso, garantendo inoltre che “offrire uno spazio sicuro alle donne è la priorità assoluta dell’organizzazione Miss Universe”. Nelle ultime ore si è preferito optare per la decisione drastica.

Il duro comunicato di Miss Universo

“Alla luce di ciò che abbiamo appreso su quanto avvenuto a Miss Universo Indonesia è diventato chiaro che questa ‘franchise’ non è all’altezza degli standard, dell’etica o di quanto ci si aspetta dal nostro marchio”, ha scritto la Miss Universe Organization con sede negli Stati Uniti. Una rottura ufficiale quindi che di fatto esclude Jakarta dalla partecipazione stessa al concorso, fino ad annullare anche un’imminente edizione in Malesia che dipendeva dalla stessa società indonesiana.

I concorsi di bellezza in Indonesia

L’Indonesia, Paese a maggioranza musulmana, organizza regolarmente concorsi di bellezza ma con attenzione a non offendere la parte più conservatrice della società. Nel 2013, il concorso di Miss Mondo aveva cancellato un evento nel Paese dov’era previsto che le concorrenti sfilassero in bikini.

Chi è la miliardaria trans che ha comprato Miss Universo

VEDI ANCHE

Chi è la miliardaria trans che ha comprato Miss Universo

Miss Universo story

Miss Universo è considerato il concorso di bellezza più importante al mondo. La sua prima edizione risale al 1952 e il regolamento ha subito variazioni negli anni. Il maggior numero di vincitrici della sua storia è americano. La fase finale quest’anno si terrà il 18 novembre da El Salvador con la partecipazione delle vincitrici dei concorsi nazionali di bellezza da circa 90 Paesi.

Riproduzione riservata