#BEEGREEN: obiettivo raggiunto! Ora raddoppiamo

La challenge di Donna Moderna per risparmiare 50 tonnellate di CO2 è stata vinta in appena una settimana! E allora alziamo il tiro e risparmiamo 100 tonnellate. Con nuove abitudine sostenibili

L'obiettivo della challenge di Donna Moderna #BEEGREEN per risparmiare 50 tonnellate di CO2 è stato raggiunto in tempi record grazie alla super partecipazione di tutte le lettrici. Per questo abbiamo deciso di alzare il tiro e puntare al raddoppio: risparmiamo 100 tonnellate di CO2. Una sfida molto più grande e importante, ma che con l'aiuto e la partecipazione di tutti, possiamo raggiungere. Non mollare!

Se ancora non sei scesa in campo in prima persona per la salvaguardia del Pianeta, unisciti alla challenge di Donna Moderna #BEEGREEN. Clicca qui sotto ti spieghiamo come partecipare: è facile!

Partecipa alla #BEEGREEN Challenge di Donna Moderna per far vivere 1 milione di api a Milano

VEDI ANCHE

Partecipa alla #BEEGREEN Challenge di Donna Moderna per far vivere 1 milione di api a Milano

E ora, aggiungi una nuova abitudine al tuo stile di vita sostenibile

Lo sapevi che il 19 per cento delle emissioni a effetto serra è generato dal riscaldamento e dal raffreddamento nelle nostre case? Lo dice una recente ricerca del Cresme, il Centro ricerche economiche, sociologiche e di mercato nell’edilizia. Un dato da tenere presente più che mai in questi giorni di primavera, quando spesso giornate calde e fredde si alternano, scatenando una battaglia domestica a colpi di riscaldamento e condizionatore. «È sufficiente abbassare il termostato di mezzo grado in inverno e aumentarlo di mezzo grado in estate e puoi risparmiare circa 0,4 kg di emissioni di carbonio ogni giorno» spiega Alessandro Armillotta, uno dei fondatori di AWorld, la app ufficiale del nostro progetto #BEEGREEN, scelta dall’Onu per promuovere la campagna ActNow per la lotta al cambiamento climatico. «Inoltre risparmierai molto anche sulla bolletta: a causa di 1 solo grado di temperatura interna in più, aumentano i consumi dell’ 8%» dice Armillotta. Qualche dritta pratica? Secondo l’Oms la temperatura ideale in casa di inverno è di 20 gradi, mentre d’estate non dovrebbe mai essere inferiore a 4-6 rispetto a quella esterna. E se vuoi ridurre ancora di più i consumi, gli stratagem- mi sono tanti: dalla funzione deumidificazione, efficacissima per togliere l’effetto “caldo-cappa” consumando meno, alla pulizia dei filtri del condizionatore per una maggiore efficienza dell’impianto. Insomma, dacci dentro!

Riproduzione riservata
Main Partner:
Thanks to: