Maneskin

Ma quale scioglimento: sold out dei Måneskin a Città del Messico

Concerto sold out a Città del Messico per i Måneskin che si preparano ad un'estate di rock bollente in giro per il mondo

Ritorno in grande stile ai concerti per i Måneskin a fugare ogni rumors riguardo a un loro ipotetico scioglimento. La rock band romana si è esibita a Città del Messico il 17 maggio davanti a 55mila persone in occasione dell’edizione 2024 del Tecate Emblema Festival. All’evento sold out, svoltosi presso l’Autódromo Hermanos Rodríguez, hanno partecipato di più di 30 fra gruppi e solisti. I Måneskin hanno iniziato così la serie di concerti che li porterà sui palchi dei più importanti festival mondiali dell’estate 2024.

Il concerto esplosivo dei Måneskin a Città del Messico

Damiano David e soci hanno iniziato la loro performance con “Don’t Wanna Sleep”, salendo sul palco uno dopo l’altro: prima Thomas Raggi con la sua Fender Stratocaster Custom Shop degli anni ’60, seguito dal batterista Ethan Torchio, dalla bassista Victoria De Angelis e infine dal frontman. “Ciao, Città del Messico. Siamo molto felici di essere qui. Mi dispiace, non pratico il mio spagnolo da alcuni mesi”, si è scusato Damiano.

Måneskin

Il concerto è proseguito con 16 brani in scaletta, tra cui le super hit “I Wanna Be Your Slave” – appena entrata insieme a “Beggin” nell’esclusivo Billion Stream Club di Spotify delle canzoni che hanno superato quota 1 miliardo di stream – e ancora “MAMMAMIA”, “Zitti E Buoni” – il brano che li ha portati alla vittoria dell’Eurovision 2021 -, “In nome del padre”, “Bla bla bla” e “Supermodel”. La performance si è conclusa con “Kool Kids” , con i quattro membri del gruppo che si sono esibiti accompagnati da alcuni fan.

Damiano dei Maneskin e Dove Cameron escono allo scoperto: il bacio a Sydney

VEDI ANCHE

Damiano dei Maneskin e Dove Cameron escono allo scoperto: il bacio a Sydney

Festival estivi in tutto il mondo per i Måneskin

Il concerto sold out al Tecate Emblema Festival dà il via a una serie di 15 concerti da headliner sui palchi dei più grandi festival di tutto il mondo tra Sud America, Europa e Asia. Ecco gli appuntamenti di quest’estate: 8 giugno Norimberga, 9 giugno Nürburgring, 15 giugno Nickelsdorf, 21 giugno Landgraaf, 27 giugno Seinajoki, 3 luglio Gdynia, 5 luglio Werchter, 10 luglio Le Barcarés, 12 luglio Madrid, 18 luglio Lisbona, 23 luglio Atene, 17 agosto Tokyo, 18 agosto Osaka, 22 agosto Parigi.

Damiano dei Maneskin e Anitta insieme in un videoclip bollente

VEDI ANCHE

Damiano dei Maneskin e Anitta insieme in un videoclip bollente

2023, un anno d’oro per la rock band di “Zitti E Buoni”

Il 2023 ha visto i Måneskin suonare davanti a oltre 1 milione di fan in tutto il mondo, in 27 paesi e 4 continenti. Hanno accumulato un’impressionante quantità di successo di pubblico e critica, conquistando premi e riconoscimenti, tra cui il VMA Best Rock, l’EMA Best Rock Act e il NRJ Music Awards 2023 in Francia come artisti più trasmessi in radio. Nel 2023 i Maneskin hanno raggiunto 392 certificazioni discografiche, tra cui 32 Dischi di Diamante, 294 Dischi di Platino e 66 Dischi d’Oro.

Grammy 2023: vince Harry Styles. Beyoncé da record, e i Maneskin…

VEDI ANCHE

Grammy 2023: vince Harry Styles. Beyoncé da record, e i Maneskin…

Il successo dell’ultimo album “Rush!”

Il loro ultimo album, “Rush!”, pubblicato a gennaio 2023 e a novembre con una nuova edizione intitolata “Rush! (Are u coming?)”, ha raggiunto il numero 1 in 15 paesi e la Top 5 nelle classifiche degli album di 20 paesi. Ad oggi, l’album ha superato i 2 miliardi di stream globali contribuendo ai 10,6 miliardi di stream totali della band.

Riproduzione riservata