radio zeta future hits

Radio Zeta Future Hits 2024: torna il festival della GenZ

Dopo il successo delle prime due edizioni, Radio Zeta Future Hits Live torna il prossimo venerdì 31 maggio al Centrale del Foro Italico di Roma. Sul palco, gli idoli della GenZ presentati da Paola Di Benedetto, Luigi Santarelli e Giulia Laura Abbiati

Anche quest’anno torna l’appuntamento live di Radio Zeta, un vero e proprio evento dedicato ai ragazzi che vede sul palco sia gli idoli più amati che le stelle nascenti. Radio Zeta Future Hits Live – il Festival della Generazione Zeta torna infatti venerdì 31 maggio 2024 al Centrale del Foro Italico di Roma ed è già possibile acquistare i biglietti su TicketOne (www.ticketone.it/event/radio-zeta-future-hits-live-2024-foro-italico-18056062/).

Gli artisti della Generazione Futuro

Sul palco, si alterneranno le voci di una generazione. Dalla regina del pop Annalisa, millennial “adottata” dai ragazzi per la sua capacità incontestata di farli ballare, cantare e sentire super confident, fino al giovanissimo rapper Massimo Pericolo, sfrontato e affascinante. Radio Zeta ogni giorno con il suo palinsesto alterna indie, pop e rap accontentando la GenZ a seconda dei gusti. Con l’intento di rappresentare al meglio i ragazzi in tutte le loro sfumature, l’evento deve portare sul palco artisti diversi fra loro, giovani, freschi e in grado di regalare una serata di emozioni.

Alessandra Amoroso e il nuovo album “Tutto accade”

VEDI ANCHE

Alessandra Amoroso e il nuovo album “Tutto accade”

Se queste sono le premesse, la line-up stellare che si preannuncia dai primi nomi rivelati non lascia certo a desiderare. Sul palco saliranno infatti: Alessandra Amoroso, Alfa, Angelina Mango, BigMama, Capo Plaza, Clara, Fred De Palma, Gazzelle, Ghali, Il Tre, Irama, Mahmood, Maninni, Massimo Pericolo, Mr.Rain, Rhove, Rose Villain e Zerb. E non solo: alla lineup imperdibile si aggiungono anche Emis Killa e Fedez!

Clara: con Diamanti Grezzi ogni dubbio va via

VEDI ANCHE

Clara: con Diamanti Grezzi ogni dubbio va via

Radio Zeta Future Hits: un’edizione sorprendente

Tutti giovani, emergenti con carriere promettenti o stelle all’apice della carriera. Però a spiccare sono i nuovissimi idoli della generazione più indecifrabile di sempre: i Ricchi e Poveri. La loro Ma non tutta la vita è una hit da quando l’hanno presentata a Sanremo e i loro TikTok fanno invidia ai creator più popolari. Sono giovani dentro e vere e proprie icone, la loro energia non poteva mancare sul palco di Radio Zeta Future Hits Live.

PH: Radio Zeta

In veste di presentatori ci saranno la conduttrice radiofonica Paola Di Benedetto, Luigi Santarelli e Giulia Laura Abbiati. Giovanissimi, Santarelli e Abbiati sono le voci e i volti di Destinazione Zeta, il programma in onda a metà mattina dove raccontano curiosità, iniziative e stranezze da tutto il mondo. Vivono ogni giorno sulla propria pelle le gioie e i dolori della Generazione Futuro e, insieme al team di dj che ogni giorno anima il palinsesto, la raccontano in tutte le sue sfaccettature.

Radio Zeta e la Genz: il bisogno di un punto di riferimento

Proprio come tutti i passatempi preferiti dai ragazzi, anche Radio Zeta è nuova di zecca. Nasce infatti nel 2015, ma molto diversa da quella che conosciamo oggi. Inizialmente nominata RTL L’Italiana, trasmette principalmente musica da ballo, orchestre e solo più avanti – tra il 2017 e il 2019 – si apre alle canzoni italiane più popolari di ieri e di oggi.

Comincia il suo percorso in un periodo importante per la musica italiana: il pieno dell’avanzata della Generazione Z all’interno delle logiche di mercato. Tra il 2015 e il 2017, gli adolescenti hanno reso artisti emergenti come Calcutta, i Pinguini Tattici Nucleari – ma anche Capo Plaza, Sfera Ebbasta, Lazza – delle vere e proprie star. Schieratisi a seconda dei gusti come fan dell’Indie (genere influenzato dal cantautorato italiano) o della trap (di stampo americano e legato al mondo rap), hanno rimescolato le carte del panorama musicale italiano a partire dai loro smartphone. Senza trovare punti di riferimento nelle emittenti tradizionali italiane, i ragazzi hanno fatto una rivoluzione a colpi di stream su Spotify, Apple Music e Soundcloud.

Radio Zeta oggi: la radio che resta cool

È stato con un cambio di rotta – tra il 2019 e il 2020 – che Radio Zeta si è fatta portavoce della Generazione Futuro, alla quale inneggia nel suo ormai riconoscibile jingle. Alternando un brano indie (o ItPop) a uno rap (o trap), ha dato un riconoscimento ad artisti spesso esclusi dalle emittenti principali ed è diventata un punto di riferimento per una generazione che rischiava di abbandonare la radio nel mare dei nuovi media.

Forte di questo successo, Radio Zeta è pronta a celebrare per il terzo anno consecutivo Radio Zeta Future Hits Live, portando il pubblico nell’eclettico mondo musicale che rappresenta e offrendo un’esperienza coinvolgente che ha già conquistato migliaia di giovani.

Sarà una serata piena di musica, energia e divertimento, che vedrà alternarsi sul palco – come nel palinsesto – voci emergenti e idoli consolidati. Tra le novità sull’ormai iconico palco a 360 gradi, ci sono il parterre in piedi e una rinnovata produzione audio e video, he daranno al pubblico la possibilità di godere di un’esperienza musicale immersiva e coinvolgente.

Riproduzione riservata