del

Mina torna in tv

di Silvia Gianatti

Segnatevi la data: il 5 dicembre, su Rai1, è in arrivo una serata evento dedicata all’uscita del nuovo album di Mina in coppia con Adriano Celentano

Un caffè con Donna Moderna

Segnatevi la data: il 5 dicembre, su Rai1, è in arrivo una serata evento dedicata all’uscita del nuovo album di Mina in coppia con Adriano Celentano

Parte un lungo applauso durante la presentazione dei nuovi palinsesti Rai del 28 giugno, a Milano, quando, con un video di grande evocativo, arriva l’annuncio che il 5 dicembre Rai 1 dedicherà la sua prima serata ai due giganti della musica italiana: Mina e Adriano Celentano.

L’occasione per celebrarli è l’uscita di un loro nuovo album a 18 anni di distanza dal MinaCelentano che aveva venduto 1 milione e mezzo di copie e a quasi 60 dal loro primo incontro (era il 1959). Della registrazione dell’album si parla già da qualche tempo, si sa che potrebbe uscire in autunno e che i due cantanti stanno registrando in studio, fianco a fianco: un po’ in quello di Adriano, nella sua villa in provincia di Lecco, un po’ in quello di Mina, a Lugano la città in cui ha scelto di vivere. Con loro Claudia Mori, moglie e amministratrice delle attività discografiche di lui, Massimiliano Pani, figlio e produttore di lei. Una ventina di brani inediti, qualche cover rivisitata.

I fan non stanno più nella pelle dalla voglia di riascoltarli, insieme. Inutile dire che ad annuncio fatto, l’entusiasmo si concentra sul riaverli di nuovo insieme anche in tv. Già, ma insieme come? Ci saranno davvero? O sarà solo un racconto dei due personaggi, della loro discografia, della loro storia, attraverso le parole di altri o le immagini raccolte nel lavoro di questi mesi? Oppure appariranno in carne e ossa e non in formato video, come da Mina ormai ci si aspetta, neanche forse la normalità? D’altronde l’ultima volta era proprio apparsa così, per Adriano Celentano.

A domanda diretta (ci saranno davvero?), la risposta del direttore dell’ammiraglia Rai, Andrea Fabiano, è «Sì, ci saranno anche loro, in qualche modo».

“In qualche modo”: non sembra voler dire che li vedremo conduttori. Non dà la certezza che, soprattutto lei, si muoverà dalla sua amata città svizzera. Eppure la speranza rimane.

D’altronde la tigre di Cremona manca dalle scene da 40 anni, da quel lontano 1978 quando la decisione di scomparire divenne ufficiale. Quando rimase ancora per un po’ la sua voce in radio, qualche concerto, e poi più nulla. Copertine dei suoi dischi realizzate in grafica, ogni tanto dvd e canale Youtube per raccogliere momenti in studio o esibizioni del passato, programmi tv a lei dedicati, anche premi, ritirati in sua vece dai figli presenti in studio, interviste (poche), al massimo la sua firma su qualche giornale. Poi più neanche quello. Solo la sua voce sul disco. E chissà com’è lei ora.

Sarebbe quindi auspicabile vederla tornare in studio, parlare con il suo pubblico, cantare di nuovo per chi la ama da sempre, celebrare una carriera iniziata sessant’anni fa con una presenza continuativa sullo schermo, poi diventata assenza, per non dire vuoto mai colmato. Via dalle scene, ma non dalla musica. Con più di 1500 brani incisi e 150 milioni di dischi venduti, Mina non è mai scomparsa davvero. Anche perché nessuno glielo ha mai permesso: in occasione del suo 70esimo compleanno, nel 2010 sono state tantissime le emittenti tv e web a dedicarle programmi, a trasmettere canzoni. È nata anche una radio, attiva 24 ore su 24, per trasmettere solo lei. Del 2013 invece la serata di Rai2, con uno speciale ricco di interviste ai personaggi del mondo dello spettacolo, per parlare di lei. E poi la musica degli altri, con Mondo Marcio, il rapper milanese, che nel 2014 incide un album dove in ogni canzone c’è un campione musicale, autorizzato da Mina stessa.

Finalmente il 2016, per vederla e ascoltarla di nuovo.

Certo, negli ultimi anni sono cambiate tante cose, anche le generazioni, eppure la sua è rimasta la voce più bella e completa della musica italiana. Il panorama discografico è cambiato enormemente, lo sappiamo, ma la curiosità di vedere quale numero di copie vendute raggiungeranno questa volta i due cantanti italiani più amati di sempre, rimane. Se la notizia è quindi che Mina e Celentano faranno una serata insieme, non solo un album, il 5 dicembre diventa il prime time più atteso della nuova programmazione di Rai1. Non resta che aspettare di vedere che cosa vuol dire quel “in qualche modo”.


Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna