del

The good wife: quando la moglie detta legge

di Valeria Colavecchio

Torna The good wife, la serie cult che ha come protagonista un’avvocatessa grintosa. Che ricorda la first lady degli Usa Michelle Obama

Un caffè con Donna Moderna

Torna The good wife, la serie cult che ha come protagonista un’avvocatessa grintosa. Che ricorda la first lady degli Usa Michelle Obama

In carriera, audace, determinata. E moglie di un politico di primo piano. No, non è la Claire Underwood di House of Cards. È Alicia Florrick, protagonista di The good wife (dal 2 luglio su RaiDue alle 21.15). La interpreta Julianna Margulies, che nella nuova e ultima stagione, la numero 7, non ha nulla da invidiare alla più famosa first lady della tv.

«Per Time è una delle serie migliori degli ultimi anni» sottolinea Chiara Poli, esperta di tv e autrice de saggio Maniaci seriali (edizioni Cineforum). «Racconta l’evoluzione di una donna, da moglie tradita a persona forte e indipendente, talvolta anche calcolatrice».

LA TRAMA  Come dimenticare l’inizio della storia? Alicia, in stile Hillary Clinton ai tempi del Sexgate, è pallida e assorta al fianco del marito che, in una conferenza stampa, ammette le sue malefatte a base di squillo e video hot. «Da qui parte il suo riscatto: riprende la professione di avvocato messa da parte per fare la moglie perfetta e, puntata dopo puntata, tra sfide e difficoltà si fa assumere in uno studio legale, ne apre uno tutto suo e infine sfonda in politica» dice Poli.

IL LOOK  L’evoluzione interiore di Alicia va di pari passo con quella del suo stile: appesi al chiodo i tailleurini degli esordi, ora sfoggia blazer griffati, eleganti e sciancrati, che comunicano potere, sicurezza e controllo. Un messaggio tanto emblematico che la first lady americana Michelle Obama, avvocatessa anche lei, ha “copiato” un outfit di Michael Kors indossato da Alicia.

GLI AMORI  Nella settima stagione Alicia è ancora sposata con Peter, ma il loro rapporto non è più lo stesso: nel mezzo, si è innamorata di Will, ha flirtato con Finn, ha baciato Johnny, è tornata da Peter... «Quello che era un matrimonio traballante da proteggere è diventato un mix di attrazione, ricordi e opportunità» spiega Poli. «Alicia ha imparato che la sua immagine pubblica non rispecchia la sua vera identità e nei nuovi episodi lo dimostrerà». Un’ anticipazione: si annunciano  scintille con il rude investigatore Jason Crouse.

LE NOVITÀ  Le sfide non sono finite: in questa ultima serie, a causa di una (falsa) accusa di brogli elettorali, Alicia ricomincerà da zero come avvocato d’ufficio e si troverà alle prese con un nuovo processo contro il marito. «Forse alla fine non sarà più moglie e neanche più così buona» anticipa Poli. «Ma resterà lei: un donna brillante, imperfetta e complessa che ci parla di noi».

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna