Quadri, impiegati, stipendi e gender gap

Un caffè con Donna Moderna

Qual è la situazione del gender gap ai piani medi della gerarchia aziendale? Lo evidenzia una ricerca di Spring, società di consulenza di The Adecco Group specializzata nella ricerca, selezione e valutazione di profili di middle management. Tra gli impiegati (che sono in maggioranza donne) le retribuzioni degli uomini risultano superiori dell’11,7%, con una differenza media di 3.400 lordi annui. Tra i quadri, che sono in maggioranza uomini, il gap è più limitato (4,4%) e corrisponde, ogni anno, a circa 2.300 euro lordi in meno in busta paga per le donne.

Ma quali settori registrano gli stipendi migliori? Le retribuzioni più elevate sono legate ai ruoli di vendita quando ci si riferisce ai quadri, ai ruoli di ricerca e sviluppo quando invece si parla di impiegati. I settori appartenenti all’ambito industriale sono retribuiti meglio rispetto a quelli legati al mondo dei servizi. Fra i quadri percepiscono stipendi più elevati quanti lavorano nel settore degli alimentari e beni di largo consumo, fra gli impiegati invece è il settore dell’ingegneria e oil & gas a primeggiare.

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna