del
Dagli utenti
utente

Il silenzio uccide più dei proiettili della camorra

di Emanuela Zuccalà
Vota la ricetta!

Alessandra Clemente aveva 10 anni quando ha visto sua madre morire sotto i colpi destinati a un boss. Per lei, e per tanti come lei, ha realizzato a Napoli il primo “Memoriale delle vittime innocenti”

Un caffè con Donna Moderna

Alessandra Clemente aveva 10 anni quando ha visto sua madre morire sotto i colpi destinati a un boss. Per lei, e per tanti come lei, ha realizzato a Napoli il primo “Memoriale delle vittime innocenti”

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna