del

Jamie Oliver, il cuoco-star inglese che batte ogni record

di Marzia Nicolini
Vota la ricetta!

È in libreria il primo manifesto del “comfort food”, che raccoglie ricette piacevoli come un abbraccio

Un caffè con Donna Moderna

È in libreria il primo manifesto del “comfort food”, che raccoglie ricette piacevoli come un abbraccio

È DIVENTATO UN MITO DELLA TV A 24 ANNI  Classe 1975, segno zodiacale Gemelli, inglese di Clavering, Jamie Oliver “debutta” con la cucina italiana lavorando nel ristorante londinese di Antonio Carluccio. Abile ai fornelli, intraprendente, determinato, viene notato dalla BBC, che nel 1999 gli affida il suo primo programma, The naked chef. È l’inizio di una sfavillante carriera. Quattro volte papà, è sposato dal 2000 con la modella Juliette Norton.

HA UN PATRIMONIO DI 200 MILIONI DI EURO Nel 2003 viene nominato membro dell’Ordine dell’Impero britannico. La sua ricchezza è valutata dal Sunday Times in 150 milioni di sterline (circa 200 milioni di euro). Possiede una catena di 15 ristoranti nel Sud dell’Inghilterra, i Jamie’s Italian. Le sue serie tv sono trasmesse in oltre 200 Paesi. Le più amate? The naked chef, in cui gironzola per Londra in Vespa alla ricerca degli ingredienti più genuini; Jamie’s school dinners, dove tenta di migliorare la qualità dei pasti nella mensa di una tipica scuola britannica (alla fine ha convinto il governo inglese ad aumentare i finanziamenti per la dieta scolastica); Jamie’s kitchen, nei panni di professore di un gruppo di giovani disoccupati che, a corso ultimato, avranno un posto nel suo ristorante. Ha lanciato la campagna di informazione “Junk food=Junk kids” contro il cibo spazzatura.

HA SCRITTO 19 RICETTARI  I suoi libri di cucina - è a quota 19 - hanno venduto oltre 50 milioni di copie. Attivissimo sui social, conta 4,5 milioni di fan su Facebook; 4,88 milioni di follower su Twitter; 3,5milioni di seguaci su Instagram. Piace il suo modo di comunicare fresco e diretto, le sue ricette spiegate passo per passo, sempre varie. Il suo motto: «Massimo piacere con il minimo sforzo».

CUCINA SEMPRE SORRIDENDO  Piatti da preparare con amore e da condividere: nel suo ultimo libro intitolato Comfort Food (Tea), e nella trasmissione omonima su laeffe, Jamie Oliver raccoglie le ricette che promettono massima felicità. «Il comfort food è il miglior cibo al mondo, ti fa sentire come quando ricevi un grande abbraccio» dice Jamie. «Non è esattamente sano o salutare, anzi, solitamente ha qualche carboidrato in più che fa smuovere gli ormoni, ma proprio per questo ti fa sentire felice, completo e pieno. Sono andato su Instagram e fatto una semplice domanda: “Qual è il tuo comfort food preferito?”. Abbiamo ottenuto circa 14.000 risposte da tutto il mondo nel giro di 3 ore e mezza». Tra le preparazioni più citate: focaccia con parmigiana di melanzane, gnocchi in salsa di zucca, mini fish&chips, tortino di crêpes alla provenzale, biscotti malto e doppio cioccolato.

USA UN PO’ TROPPI GRASSI Secondo la nutrizionista Sara Cordara «le preparazioni di Jamie Oliver sono sempre originali: attinge da culture alimentari diverse, da quelle europee a quelle asiatiche, e le propone in veste inedita. Se devo trovare un lato negativo, a volte le pietanze sono troppo ricche e caloriche per chi come noi è abituato a una dieta mediterranea. Abbonda con burro, bacon e formaggio, da usare invece con parsimonia».

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna