Viaggiare in treno è low cost e green

/5
di

Alessia Cogliati

Ti porta dritto nel cuore delle città, supera il traffico delle giornate da bollino rosso, è comodo se viaggi con i bambini. Secondo i dati Istat il numero degli italiani che sceglie il treno è in continuo aumento. Anche perché in ferrovia si risparmia il 33 per cento rispetto alla stessa tratta nazionale in aereo. Se questa estate anche tu preferisci i vagoni all’auto queste offerte fanno per te.

In Italia con i treni veloci

Sulle Frecce Trenitalia il viaggio è scontato se prenoti un hotel a Rimini, Riccione e Cattolica: gli albergatori convenzionati rimborsano il biglietto di andata fino a 40 euro per chi si ferma una settimana (80 euro per due, almareintreno.it). Lo stesso vale, fino al 31 dicembre, per 60 alberghi abruzzesi posizionati lungo la costiera dei Trabocchi, da Francavilla al Mare a Vasto (iltrenodeitrabocchi.it).

Treno e bici

Hai in mente una vacanza in bicicletta? I treni Db-Öbb EuroCity hanno vagoni per le due ruote, partono da Venezia, Padova, Vicenza e Verona e raggiungono l’Alto Adige con tariffe da 9 euro, il Tirolo austriaco da 29 euro (portare la bici costa 10 euro). A bordo trovi persino uno scompartimento per le mamme che devono allattare o cambiare i loro bambini (meglionintreno.it).

In treno a Vienna e a Parigi

In più, a giugno puoi comperare un pacchetto treno e hotel per un weekend a Vienna: la cuccetta a/r e due notti in un albergo del centro costano da 239 euro (tel. 800977492). Infine, se programmi una visita a Parigi per vedere una mostra o fare shopping, dal 17 maggio al 30 giugno con il Tgv paghi meno di 50 euro a tratta. E, con un ticket cumulativo da 106 euro (e due ore in più in carrozza) puoi arrivare fino a Londra (it.voyages-sncf.com).

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te