Un gatto e un cane a Natale

Gatti, cani e vacanze: i pericoli in casa da evitare durante le Feste

Pet
L'albero di Natale, gli addobbi, i regali, il cibo. Non ci pensiamo, ma durante le vacanze natalizie le nostre case si riempiono di pericoli per i nostri amici a quattro zampe. Ecco cosa c'è da sapere

L’albero di Natale, gli addobbi, le luci che illuminano le nostre case sono una delle cose più belle del periodo natalizio, ma possono essere pericolose per gatti e cani.

Anche per i nostri amici a quattro zampe le vacanze sono piene di divertimento luminoso e scintillante. L’albero illumina il soggiorno, e i rami sembrano fatti apposta per arrampicarsi. Le palline colorate sembrano fatte per la bocca di un cane. Ma basta uno scricchiolio e le schegge potrebbero causare lesioni.

Pensaci: per il tuo cane o il tuo gatto quell’albero è un invito a una festa. È pieno di ornamenti penzolanti che assomigliano molto alle palline con cui li facciamo giocare. E che dire dei nastri ornamentali? Metri di colore che scendono a cascata sulle scatole dei regali, che per i gatti rappresentano fortini già pronti dove nascondersi.

I gatti comunicano attraverso 276 espressioni facciali: lo studio Usa

VEDI ANCHE

I gatti comunicano attraverso 276 espressioni facciali: lo studio Usa

Le decorazioni sono pericolose per cani e gatti

Senza occhi umani attenti, gli amici pelosi possono mettersi nei guai. Un nastro ingoiato potrebbe impigliarsi nel loro intestino, rendendo necessario un intervento chirurgico. L’ingestione di decorazioni è uno scenario festivo comune per i veterinari, che ogni anno sono costretti a intervenire su tantissimi casi. Le conseguenze possono essere pericolose, oltre che molto dispendiose per gli umani.

Le decorazioni, le ghirlande e tutti quei nastri arricciati sulle confezioni, anche quelli di stoffa, possono essere ingoiati da gatti e cani. E anche se il materiale non si blocca nell’intestino, può causare molti danni: mal di stomaco, vomito e diarrea.

Albero di Natale e gatti sono incompatibili?

Di solito, sui social network in questo periodo circolano video divertenti sui danni provocati dai gatti all’albero di Natale. Ma non sono solo i gatti a mettersi nei guai. Ci sono cani che hanno mangiato un’intera ghirlanda di Natale, e per salvarli è stato necessario operarli.

Quindi, fai in modo che i tuoi animali domestici non mangino le decorazioni. Il che non significa rinunciare a farle: l’importante è che siano fuori dalla portata di cani e gatti. Anche l’albero di Natale deve trovarsi in una zona in cui non possono decidere che è un albero divertente su cui arrampicarsi.

Non si può incolpare il cane o il gatto per questi comportamenti: fanno parte del loro essere predatori. Cani e gatti sono pronti a inseguire e balzare all’attacco, e i gatti usano i loro artigli per afferrare. Alla fine di quel comportamento predatorio sono programmati per mangiare l’oggetto della loro caccia. È così che vincono la partita contro il nastro e gli addobbi natalizi.

Nomi per cani, i 10 preferiti dagli italiani nel 2023

VEDI ANCHE

Nomi per cani, i 10 preferiti dagli italiani nel 2023

Attenzione alle piante di Natale tossiche

Ci sono anche altri pericoli durante le vacanze per i nostri animali domestici. Molti fiori, piante e cibi preferiti durante le Feste sono pericolosi per cani o gatti o entrambi.

Di tanto in tanto, in questo periodo dell’anno, qualcuno riceve delle graziose composizioni di gigli rossi e bianchi o bulbi di amaryllis. Ma i gigli sono estremamente tossici per i gatti: le foglie, gli steli, il polline degli stami possono causare insufficienza renale e persino la morte.

Anche le stelle di Natale, il vischio e l’agrifoglio dovrebbero essere sempre tenuti su superfici alte e fuori dalla portata dei nostri amici a quattrozampe.

Gatti, cani e vacanze: i cibi pericolosi

Il cioccolato è molto tossico per i cani. Alimenti come uva, cipolle, ossa di pollame e qualsiasi tipo di alcol dovrebbero essere tenuti lontani da cani e gatti. E che dire dei regali? Se non sei sicura di cosa c’è in un regalo, meglio tenerli nascosti in un armadio fino al momento di aprirli.

Potrebbero esserci cioccolatini e cibo avvolti nella carta e i cani hanno la capacità unica di trovare il cioccolato con il loro incredibile senso dell’olfatto: possono aprirli e mangiarlo.

Cani e gatti hanno preso il posto dei figli?

VEDI ANCHE

Cani e gatti hanno preso il posto dei figli?

Lo stress può far ammalare gli animali domestici

Anche lo stress è un pericolo per i nostri animali domestici durante le vacanze, anche se non ci pensiamo. Cani e gatti possono reagire in modo eccessivo al ritmo frenetico delle vacanze. Nei cani di solito lo stress si manifesta con vomito e diarrea, mentre i gatti manifestano il loro disagio facendo piì fuori dalla lettiera e graffiando dove non dovrebbero.

Ma cosa causa stress nei nostri amici durante le Feste? Molto banalmente, cani e gatti amano la routine e possono reagire male quando arrivano ospiti oppure i preparativi interrompono i loro programmi tipici. A loro piace sapere che “vado a fare la mia passeggiata a quest’ora”, “ricevo il mio dolcetto a quest’ora”, “la cena viene da me a quest’ora”, “ricevo coccole a quest’ora”. Quindi, durante le vacanze, è importante cercare di mantenere la loro routine inalterata.

Riproduzione riservata