Una donna con il suo cagnolino

I cani scodinzolano e questo ci piace: uno studio indaga i perché

Pet
Un gruppo di ricercatori italiani, austriaci e olandesi ha scoperto i motivi dietro il movimento della coda dei cani. E anche perché vederli scodinzolare ci fa ridere

Ti sei mai chiesta perché i cani scodinzolano? Forse pensi che lo facciano solo per esprimere gioia o affetto, ma in realtà ci sono altre ragioni più profonde e sorprendenti. Un gruppo di ricercatori italiani, austriaci e olandesi ha scoperto che i cani scodinzolano per comunicare con noi e con i loro simili, e che il modo in cui lo fanno dipende dal contesto e dall’emozione che provano.

Come si è svolta la ricerca

Lo studio, pubblicato sulla rivista Biology Letters, ha coinvolto 54 cani di diverse razze e taglie, che sono stati sottoposti a diverse situazioni: incontrare il padrone, un estraneo, un cane amico o un cane sconosciuto. I ricercatori hanno registrato i movimenti della coda dei cani con una telecamera ad alta velocità e hanno analizzato i dati con un software apposito.

Nomi per cani, i 10 preferiti dagli italiani nel 2023

VEDI ANCHE

Nomi per cani, i 10 preferiti dagli italiani nel 2023

Ecco perché i cani scodinzolano

I risultati hanno mostrato che i cani scodinzolano in due modi diversi: a destra o a sinistra. Quando scodinzolano a destra, significa che sono felici, rilassati e amichevoli. Quando scodinzolano a sinistra, invece, significa che sono ansiosi, stressati o aggressivi. Inoltre, i cani scodinzolano più velocemente e ampiamente quando incontrano il padrone o un cane amico, e più lentamente e stretto quando incontrano un estraneo o un cane sconosciuto.

Ma perché i cani scodinzolano in questo modo? I ricercatori hanno avanzato due possibili spiegazioni. La prima è che i cani scodinzolano in base all’emisfero cerebrale che usano per elaborare le informazioni. L’emisfero destro è associato alle emozioni negative, mentre quello sinistro alle emozioni positive. Quindi, quando i cani scodinzolano a destra, attivano l’emisfero sinistro, e viceversa.

“Niente sesso, c’è il cane”: quando Fido influenza le relazioni

VEDI ANCHE

“Niente sesso, c’è il cane”: quando Fido influenza le relazioni

Cani, cosa ci dice il modo in cui muovono la coda

La seconda spiegazione è che i cani scodinzolano per inviare dei segnali agli altri. Scodinzolando a destra, mostrano di essere amichevoli e disponibili, e invitano al contatto. Scodinzolando a sinistra, invece, mostrano di essere diffidenti e ostili, e invitano alla distanza.

Questi segnali possono essere percepiti sia dagli altri cani che dalle persone, anche se in modo diverso. Gli altri cani, infatti, sono più sensibili alla direzione del movimento della coda, mentre le persone sono più sensibili all’ampiezza e alla velocità.

Cani buongustai, apre il primo ristorante per Fido

VEDI ANCHE

Cani buongustai, apre il primo ristorante per Fido

Perché ci piace quando i cani scodinzolano

C’è, però, un’altra domanda: perché vedere scodinzolare i nostri cani ci piace e ci fa ridere? La verità è che il movimento della loro coda è un contrasto tra la loro espressione facciale e il loro linguaggio corporeo.

Il contrasto crea una situazione comica che stimola il nostro senso dell’umorismo. Così ci strappano un sorriso, che ha effetti positivi sulla nostra salute fisica e mentale. Ridere ci fa sentire bene, ci rilassa, ci fa dimenticare i problemi e ci avvicina agli altri.

Però, non dimenticare: la prossima volta che vedrai il tuo cane scodinzolare, prova a osservare da che parte lo fa. Così potrai capire che cosa prova e che cosa vuole dirti. E ricordati di ricambiare il suo affetto con una carezza.

Riproduzione riservata