La tua vita in un libro: le prove delle concorrenti – Beatrice

  • 05 11 2017

Le 10 concorrenti del nostro talent "La tua vita in un libro" si cimentano nella prima prova: scrivere una breve biografiaEcco la prova di Anna.

PRIMA PROVA: SCRIVERE UNA BREVE BIOGRAFIA

Io sapevo che c’era soltanto una cosa che dovevo imparare a fare.

E non era tanto zittire quella voce maledetta che nella mia testa rotta continuava freneticamente a contare le calorie del cibo che ingerivo. Non era tanto riuscire ad avere pietà di quel mio povero stomaco che verso le due di notte si svegliava furioso e cominciava a contorcersi per la fame. E non si trattava nemmeno soltanto di riuscire a provare per lui qualcosa di diverso dalla mia disperata ricerca di protezione.

Prima di tutto questo, prima di poter anche solo immaginare di tirarmi fuori – e chissà come – da quell’apatia nebbiosa che mi ovattava le orecchie, il cervello, la vita, io dovevo imparare a provare qualcosa per me stessa. Qualcosa di diverso dalla libidine perversa che mi esaltava quando di nascosto sotto la maglietta mi toccavo le ossa sporgenti del bacino.

Io lo sapevo in un qualche posto remoto tra le mie viscere che non sarebbe cambiato nulla finché non mi fossi innamorata di me.

Dovevo solo abbracciarmi stretta. E farmi una promessa.

Il commento della editor Nina

La struttura carica di suspense è eccellente: l’unica cosa che la protagonista dovrebbe imparare a fare, cui si accenna nella prima riga, infatti, viene svelata solo nelle ultime righe del testo.

Funziona Lo stile narrativo.

Non funziona Per quanto il finale sia di sicuro effetto, il lettore non può sapere se la protagonista è riuscita o no nella sua impresa.

Vai allo speciale "La tua vita in un libro"

Riproduzione riservata