Frangia: scopri tutti i segreti di questo mondo

Credits: Shutterstock
/5

Nelle ultime stagioni la frangia è tornata prepotentemente di moda. Ma sta bene proprio a tutte? E quali sono i tagli più trendy? Ecco qualche consiglio per sfruttarla al meglio

Vuoi cambiare look o aggiungere un tocco di novità al tuo monotono taglio? La 'frangetta' ha una sorta di potere magico. Intanto ti permette di fare un cambiamento (quasi) radicale ma senza toccare le lunghezze, motivo per cui può essere la soluzione perfetta per vedersi diverse senza infierire troppo sulla chioma. E poi, forse non tutti lo sanno, è un ottimo sistema per fare risaltare lo sguardo: si trasforma all'occorrenza in un accessorio importantissimo che valorizza occhi e make up.

A chi sta bene

La frangia sta bene a molte donne, sia alle più timide che vogliono nascondersi, che a quelle con occhi e zigomi attraenti che desiderano esaltarli: è perfetta per sottolineare alcuni dettagli. Inoltre può trasformarsi in un ottimo escamotage per accorciare i volti lunghi oppure per nascondere una fronte troppo ampia, o per farla apparire più grande se invece è piccola. Si presta a mille stratagemmi a seconda di quello che si vuole nascondere o mostrare. E si adatta a tutte le età e texture di capelli. Anzi, più volte si è dimostrata, per le over 50 l’alleato ideale per nascondere le rughe.

Tipi di frangia

Scegliere di sfoggiare la frangia equivale, come detto, a cambiare stile, esattamente come sfoderare un nuovo taglio di capelli. Devi scegliere innanzitutto il 'personaggio' che vuoi interpretare: puoi essere una 'signora' elegante e raffinata oppure una sexy e misteriosa lady. C'è la frangia lunga e pesante, quella tipica degli anni '60, ideale se hai la fortuna di avere una chioma super liscia con capelli molto fini ma, al contrario, da evitare se i tuoi capelli sono mossi o ricci. Insomma, ogni volto ha la sua frangia e per ogni frangia c'è un viso ideale cui appartenere. Sta a te sposarli e far sì che il matrimonio funzioni.

Frangia aperta

Lunga e piena, più corta o sfilata, ce n’è per tutti i gusti, ma deve adattarsi alla forma del viso e al proprio stile. Tra tutte le frange, quella a cuore leggermente aperta al centro è la più universale perché incornicia il volto e, se ha una forma impercettibilmente irregolare, dà naturalezza al taglio. Alexa Chung ne ha fatto il suo cavallo di battaglia: puoi copiare lei per essere glamour e trendy.

Viso tondo

A un viso troppo tondo è sconsigliato puntare sulla frangia ma, se proprio non sai resistere alla tentazione golosa di quest'anno, allora punta sulla famosa berlinese, forse una delle frange più conosciute in assoluto: copre completamente le sopracciglia avvolgendo la testa come un casco e regalando una forte personalità.  

Frangia corta

La variabile da considerare se si sceglie la 'frangetta' è la lunghezza: Taylor Swift, per esempio, ha capelli molto folti e non potrebbe portare una frangia corta, altrimenti rischierebbe l’effetto scopa. Chi li ha più sottili invece può optare per una frangia alla Audrey Tautou in Amélie: un tempo era ad appannaggio di poche, adesso è per tutte, perché ognuno può indossarla in modo personalizzato.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te