Grazie ai trattamenti di ultima generazione puoi apportare idratazione extra alle lunghezze e un super volume. Con le cure capelli giuste non dovrai combattere tutti i giorni con piastre, phon e arricciacapelli, anche in vacanza

Niente effetto frizz, grazie!

«Per gestire facilmente forme e volumi e non perdere troppo tempo in vacanza con lo styling, prima di partire sono indispensabili cure capelli speciali. L’ideale è un trattamento in grado di controllare il crespo e rendere morbide le lunghezze» suggerisce Jenny Mozzi, hair stylist, top technician di Toni & Guy. «Noi in salone proponiamo Smoothing Treatment. A base di burro di karité, glicerina e oli vegetali (tra cui quello di cocco) ha un effetto disciplinante, ma lascia le ciocche naturali, non tende a irrigidirle come fa in genere la classica cheratina e, soprattutto, non contiene formaldeide». Inoltre, permette di gestire l’effetto a piacere: più leggero o più strong a seconda delle necessità. Quali sono gli step? «Dopo la detersione specifica, si applica il cocktail attivo e si lascia in posa dai 30 ai 90 minuti a seconda del tipo di capello. Quindi si procede con l’asciugatura su misura: si passa la piastra per un effetto ultra liscio, la spazzola termica se si cerca un look morbido, ma se si vuole solo definire il riccio, si lavorano le ciocche una a una a mano libera» spiega l’esperta. In ogni caso il risultato sarà quello di avere volumi più contenuti e chiome lucide per circa 3-4 mesi. Così dopo la doccia, mettere in piega i capelli sarà facilissimo.

Il biondo in spiaggia

 Balayage, shatush e colpi di luce: sono bellissimi d’estate, ma tieni presente che tutti i trattamenti di schiaritura sfibrano le ciocche (colpa della decolorazione). Ecco perché le finte bionde in spiaggia risentono maggiormente degli effetti negativi delle 3 S, ovvero sale, sole e salsedine e prima di partire richiedono cure capelli ad hoc. «La ricostruzione capillare in questo caso è una buona idea» suggerisce Jenny Mozzi. Questo trattamento è in grado di avvolgere il fusto capillare, ricostruendo appunto le parti danneggiate, in pratica ha un’azione riempitiva e rimpolpante. Prevede l’applicazione ciocca a ciocca di un mix di sostanze di cui il capello ha più bisogno. «Può essere un cocktail a base di peptidi, di acido ialuronico, oppure a base di proteine vegetali come grano, soia e avena» spiega l’esperta. In tutti i casi, dopo una sola seduta, le chiome migliorano aspetto e consistenza.

Cure capelli anche per i ricci

«La ricostruzione  è una buona idea anche per i capelli ricci» aggiunge Alessio Turini, hair stylist per Evos Parrucchieri. «Nel cocktail utilizzato ci sono spesso anche olio di argan, aloe vera ed estratto di bambù, ingredienti in grado di apportare idratazione extra: così il mosso resta più elastico e con un movimento naturale, senza bisogno di alcuna piega».  La ricostruzione inoltre è una cura capelli perfetta anche se vuoi aggiunger un surplus di idratazione che protegge le lunghezze dagli effetti disidratanti del mare.

capelli al mare

Colore fedele e brillante

Bagni di mare e tuffi in piscina (il cloro è il nemico numero uno) mettono a dura prova i capelli colorati che tendono inevitabilmente a perdere di luminosità o, peggio, a virare in nuance strane. «Che sia un biondo ramato o un castano cioccolato, per mantenere i riflessi originali a lungo come cure capelli extra prima di partire puoi provare la laminazione» suggerisce Alessio Turini. «Si tratta di un trattamento che agisce in superficie, una sorta di top coat che forma un film protettivo a base di sostanze nutritive come il collagene marino, ma anche l’estratto di madreperla e micro cristalli. Quest’ultimi fanno riflettere la luce al massimo per dare un bell’effetto shine alle lunghezze. Tieni presente poi che sigillando bene le cuticole, il risultato è anche anticrespo, che al mare con l’umidità del clima non guasta».  

La cure capelli a casa

Prima di partire coccola i capelli anche a casa con trattamenti urto specifici e maschere impacco nutrienti. L’obiettivo? Partire per le vacanze con una testa in ordine e chiome sane e lucide. Così in spiaggia sarai perfetta anche con un look selvaggio.

L'erbolario
 Incrementa la capacità del capello di trattenere l’acqua, Acido Ialuronico Shampoo Effetto Filler di L’Erbolario (13,50 euro) con azione riempitiva.
Furterer
Color Glow Maschera Luminosità Ristrutturante di René Furterer (45,90 euro, in farmacia) contiene ingredienti naturali che rinforzano e lucidano le chiome.
Shair
Lo spray multivitaminico Filler Ten di Shair (44,90 euro il kit con spazzola, su QVC) rivitalizza i capelli, disciplina il crespo e protegge dal calore. 
Nuxe
Con olio di camelina, Hair Prodigieux Le Shampooing di Nuxe (17,90 euro, in farmacia) è una cura capelli perfetta e lascia le chiome ultra morbide.
Biopoint
Aggiunto a qualsiasi tipo di colorazione fai-da-te, Hyaluplex Hair Serum di Biopoint (18,90 euro) rende il colore più luminoso e ne prolunga la durata.
Collistar
Applicato come impacco prima dello shampoo, Attivi Puri Hair Filler Phyto-Cheratina di Collistar (29,50 euro) ha un effetto ristrutturante.
Fanno parte della linea Safe Color di Silium Cosmetici, lo Shampoo Protettivo (12,40 euro), la Maschera Ristrutturante (13 euro) e lo Spray Rigenerante (15,90 euro)  con vitamine e proteine del latte.