cose da fare in una città sconosciuta

5 cose che devi assolutamente fare se stai visitando una città sconosciuta

Viaggiare è sempre meraviglioso, ma queste esperienze renderanno la tua avventura davvero unica

Ogni partenza porta con sé l’onore e l’onere di un bagaglio importantissimo sull'anima che cambierà la nostra intera esistenza. Perché il vero viaggio, del resto, è quello che si fa e che si porta nel cuore. E anche se avete già preparato il migliore itinerario per la prossima partenza, ci sono delle cose da fare in una città sconosciuta che renderanno la vostra avventura davvero unica. Sapete quali sono?

Visitare una città per la prima volta porta con sé sempre tantissimo entusiasmo. Nella mente si creano diverse aspettative che, nella maggior parte dei casi, vengono ampiamente superate dalle esperienze che vengono vissute.

E anche se le più organizzate tendono a creare degli itinerari impeccabili per non perdere nulla della destinazione da scoprire, ci sono comunque delle cose che esulano anche dalle migliori programmazioni. Cose da fare per trasformare l’avventura di viaggio in un’esperienza unica e indimenticabile. Sapete quali sono?

Mangiare il cibo del luogo

Una delle cose da fare in una città sconosciuta, è quella di legare con le tradizioni più autentiche del luogo in questione. Perché sono quelle a permetterci di conoscere l’anima più vera di una determinata destinazione.

E cosa meglio del cibo locale può farlo? Se state per raggiungere una città mai vista prima, ritagliatevi del tempo per andare alla scoperta delle tradizioni gastronomiche del posto. Allontanatevi dalle zone più turistiche della città per scoprire locali, trattorie e posticini che preservano antiche ricette e sapori genuini e autentici.

Dallo street food ai piatti tradizionali, passando per le nuove proposte: è questo il modo migliore per iniziare la più vera esplorazione del luogo e rendere la vacanza davvero unica.

Cose da fare in una città sconosciuta: parlare con le persone del posto

Quando viaggiamo, troppo spesso, siamo così concentrati sulle cose che abbiamo programmato in partenza, che ci perdiamo gran parte della bellezza più autentica di quella determinata destinazione. Ma in realtà, per cambiare le cose, è semplicissimo.

Tra le cose da fare in una città sconosciuta, per trasformare il viaggio in un’esperienza incredibile, c’è quella di parlare con le persone del luogo. Sono loro, infatti, i veri custodi dell’anima della città, quelli che possono raccontarvi tutti i suoi segreti.

Andate nelle stradine o nei quartieri più antichi, fermatevi a parlare con i gestori dei locali o delle botteghe. Confrontatevi con loro, con le loro tradizioni e con la lingua locale.

E se vedete un anziano seduto su una panchina, non abbiate paura di avvicinarvi per chiedere informazioni o consigli sulle cose da fare in città. Sarà felice di darveli. E voi sarete entusiaste di scoprire lati inediti e incredibili su quel posto.

Fatti un regalo

Tra attrazioni turistiche, visite guidate e itinerari da seguire, troviamo sempre il tempo per fare shopping. Il problema è che quando siamo in viaggio, siamo più occupati a pensare ai souvenir da portare agli amici e ai familiari, più che ad acquistare qualcosa per noi.

Ecco perché tra le cose da fare in una città sconosciuta c’è un auto regalo. Può essere qualsiasi cosa: una penna, una calamita o una cartolina, un prodotto enogastronomico o un accessorio: l’importante è che sia qualcosa di evocativo del viaggio che state vivendo. Così da poter trasformare quel regalo in un vero e proprio cimelio.

Il consiglio? Cercate qualcosa di caratteristico, magari da acquistare in un mercatino o in una vecchia bottega dei quartieri storici.

Cose da fare in una città sconosciuta: scattare delle foto ricordo

Siamo sempre alla ricerca dei luoghi più belli da instagrammare, perché condividere le personali avventure di viaggio è diventata una vera missione. Scattare foto va benissimo, ma questa volta, fatelo esclusivamente per voi.

Se state visitando per la prima volta un luogo, il nostro consiglio è quello di dedicarvi alle esperienze più autentiche senza avere l’ansia o la smania da condivisione. Questo però non vuol dire che dobbiate scattare delle fotografie. Perché saranno quelle che, con il tempo, si trasformeranno nei vostri ricordi più belli.

Potete portare con voi una reflex, una macchina compatta oppure, proprio come si faceva un tempo, una macchinetta usa e getta. Forse non saranno le foto più belle del mondo, ma diventeranno, senz’altro, il vostro tesoro più prezioso.

Perdersi

Ed eccolo qua, il consiglio più prezioso e inaspettato che possiamo darvi. Lo stesso che però renderà il vostro viaggio davvero unico. Nonostante, infatti, il tempo trascorso a pianificare al meglio l’itinerario di viaggio, tra escursioni, passeggiate e visite guidate, una delle cose da fare in una città sconosciuta, è quella di perdervi.

Avete capito bene. Abbandonate per un momento cartine e mappe, silenziate il vostro google maps e lasciatevi trasportare dall’istinto e dai sensi. Provate ad annusare un profumo, o ad ascoltare un suono che è per voi particolarmente suggestivo e seguitelo.

Partite all’avventura, senza pensarci troppo. Cosa può succedervi? Probabilmente vi perderete, ma ritrovarvi sarà ancora più magnifico. Per farlo, ovviamente, lasciatevi aiutare dalle persone del posto. E vedrete che magnifica esperienza!

Riproduzione riservata