Persone sedute su un aereo (voli a prezzi stracciati)

Addio voli a prezzi stracciati! Scopri le trappole delle compagnie low cost

I biglietti da pochi euro non esistono praticamente più. E per trovare un volo economico devi viaggiare senza bagagli e con qualche astuzia

Se compri un volo da una compagnia low cost con un bagaglio a mano e il posto assegnato puoi spendere anche di più che su un volo di linea. Il dato emerge dall’ultima indagine dell’Osservatorio nazionale di Federconsumatori, che ha analizzato le offerte di sei compagnie aeree su alcune tratte nella prima settimana di agosto 2024, includendo i servizi più utilizzati. Purtroppo, sottolinea la ricerca, nonostante le compagnie pubblicizzino voli a prezzi stracciati, il sogno low cost sembra svanito.

Attenta al bagaglio a mano a pagamento

Basta aggiungere un bagaglio a mano di 10 Kg e il posto assegnato per far lievitare il prezzo del viaggio. In molti casi anche portare il trolley da riporre in cappelliera è diventato un “servizio a pagamento” e a conti fatti il ricarico medio tra il biglietto base, che assicura il solo posto a sedere, e il biglietto comprensivo degli extra è del 75%, con picchi del 148%. Il solo bagaglio a mano fa rincarare la tariffa del 35%.

Viaggi low cost: come sfruttare le VPN per spendere di meno

VEDI ANCHE

Viaggi low cost: come sfruttare le VPN per spendere di meno

La valigia in stiva può costare quanto il biglietto

Quanto all’imbarco delle valigie in stiva, il sovrapprezzo per una da 15 Kg va da 22,99 euro a 59,98 euro. E non è finita, avverte l’associazione, perché anche le dimensioni tollerate per il bagaglio a mano variano da compagnia a compagnia, anche solo di pochi centimetri. «I passeggeri sono spesso costretti ad acquistare non solo il servizio di imbarco, ma anche la valigia stessa, con costi medi di 35,39 euro per il bagaglio a mano piccolo e di 37,22 euro per quello grande», si legge nel report.

Come si riconoscono i voli a prezzi stracciati

Che fare, quando si acquista un biglietto, per non ritrovarsi con una tariffa più che raddoppiata? «Intanto, se si viaggia con compagnie low cost, è molto importante non lasciarsi ingannare dalle offerte che pubblicizzano voli a prezzi stracciati, ma che non prevedono alcun servizio aggiuntivo, a cominciare dal bagaglio a mano», spiegano dall’associazione. «Al momento della prenotazione, meglio prendersi 5 minuti in più. È bene guardare al costo singolo di tutti i servizi che si intendono acquistare e comparare i prezzi delle diverse offerte partendo da qui. Va tenuto presente che lo stesso servizio, se acquistato in un secondo momento rispetto alla prenotazione, ha un costo ben più alto». Meglio dunque decidere subito se si vuole prenotare un posto in particolare se si porterà con sé una valigia ingombrante.

Valigia perfetta, i trucchi del metodo Marie Kondo

VEDI ANCHE

Valigia perfetta, i trucchi del metodo Marie Kondo

I 3 trucchi per un vero biglietto low cost

Per trovare voli a prezzi stracciati, o comunque più bassi, consiglia Federconsumatori, è anche consigliabile approfittare dei servizi di avviso di prezzo. «Impostando gli avvisi per gli itinerari e i periodi desiderati potrai ricevere notifiche che ti consentono di sapere quando i prezzi scendono». Anche la flessibilità aiuta: meglio confrontare i prezzi 2-3 giorni prima e dopo la data di partenza desiderata , meglio se di martedì o mercoledì. Infine, vale sempre il suggerimento di effettuare le ricerche in incognito. «Molti siti memorizzano la cronologia di ricerca, modificando i prezzi in base agli interessi. Gli algoritmi che determinano il prezzo dei biglietti aerei sono complessi e poco trasparenti, Ecco perché, è bene fare in modo di non essere “riconoscibili”».

Riproduzione riservata