ovs denim

Il denim di OVS fa l’upgrade e nasce una nuova collaborazione

OVS lancia una collezione in jeans in collaborazione con Adriano Goldschmied, il padrino del denim, a partire dall'Autunno/Inverno 2023. E sperimenta una tintura più sostenibile

Il denim è il tessuto che ha avuto più evoluzioni e sperimentazioni nella moda. Ma non ne abbiamo mai abbastanza. L’ultima è firmata OVS con una guest star internazionale: Adriano Goldschmied. Lo stilista italiano, naturalizzato statunitense, è uno dei big della storia del jeans, tanto da guadagnare il soprannome di padrino del denim. Scopriamo la sua storia.

Adriano Goldschmied, il padrino del denim

Lui lo sa bene. Che oltre ai colori, alle stampe e ai fit, l’innovazione nella moda passa anche attraverso i tessuti. Adriano Goldschmied, conosciuto a livello internazionale come “The Godfather of Denim”, porta un soprannome che si è guadagnato con il lavoro presso marchi come Diesel, Replay e Gap 1969. Una passione per il denim che dura da cinquant’anni e che coinvolge tanto il tessuto quanto la vestibilità, i modelli, i colori e, sempre di più, la sostenibilità. La collaborazione con OVS riporta l’estro di Adriano da Los Angeles, dove vive da molti anni, a Milano. Il designer rivela di essere rimasto colpito dalle competenze e dalla strategia di sostenibilità messa a punto dal brand italiano, che gli è parsa «mossa da una profonda responsabilità e consapevolezza su come il business deve evolvere». Goldschmied è stato incaricato da OVS di elevare l’assortimento denim del brand, realizzando prodotti di qualità ma con un contenuto moda più accentuato, interpretando nuove tendenze e soprattutto cercando di intercettare la fascia di consumatori più giovane. «Il tutto con un’estrema attenzione a tecniche produttive più sostenibili», conclude il padrino del denim.

La nuova collezione denim di OVS con Goldschmied

Non poteva che essere incentrata sul denim la collaborazione di OVS con Adriano Goldschmied. Un tessuto-icona anche per il brand d’abbigliamento italiano, che realizza e vende ogni anno circa sei milioni di jeans. «Assieme a Adriano Goldschmied – ha detto Stefano Beraldo, Amministratore Delegato di OVS – vogliamo aumentare ulteriormente la qualità del nostro denim. Goldschmied, che ha rivoluzionato tecniche e stili nel mondo dei jeans, arricchisce OVS con la sua esperienza e porta in azienda la sua cultura. Con lui – continua Beraldo – raggiungeremo punte di sperimentazione più evolute, non solo in termini di contenuto moda, ma soprattutto in ottica di sostenibilità».

La novità: la tintura Blu Infinity

L’impatto ambientale dei jeans è molto alto: proprio per questo da diversi anni OVS si impegna in una cura detox ecologicamente sincera. Ecco perché, tra le novità più importanti della collezione con Goldschmied, c’è il Blu Infinity, un tipo di tintura ideata dalla società pakistana Crescent Bahuman che OVS utilizzerà in esclusiva per il mercato italiano per le stagioni Autunno/Inverno 2023 e Primavera/Estate 2024 e che sarà sperimentata su una selezione di capi uomo e donna. Il processo di colorazione con Blu Infinity consente un importante risparmio di acqua rispetto ai metodi convenzionali di tintura con indigo (fino al 62%), oltre che una significativa riduzione di energia ed emissione di CO2.

OVS, denim e sostenibilità

L’impegno di OVS nella sostenibilità è molto più ampio. Dal 2019, il 100% del denim viene realizzato senza permanganato di potassio, sostanza nociva per l’uomo e per l’ambiente. Per ottenere l’effetto invecchiato del denim, il brand utilizza in alternativa solo trattamenti sicuri per i lavoratori, come la tecnologia al laser o enzimi biodegradabili. Inoltre, grazie a innovativi processi di tintura che migliorano l’assorbimento del colore e a impianti di trattamento delle acque ad alta efficienza, OVS è in grado di ridurre al minimo il consumo d’acqua.

I capi della collezione

Nella collezione Autunno/Inverno 2023, realizzata in collaborazione con Adriano Goldschmied, OVS propone capi sia femminili che maschili. Per lei arrivano giacche, jeans e gilet, nuove forme e volumi enfatizzati, con l’introduzione di cargo, culotte e wide leg, ma anche dettagli sartoriali e fit che, promette il brand, valorizzeranno ogni tipo di silhouette. Per lui, invece, un pezzo forte: il jeans cinque tasche “Selvedge”. In vendita negli store OVS e online.

Riproduzione riservata