David Copperfield

David Copperfield accusato di abusi e molestie

Sul noto illusionista David Copperfield piovono pesanti accuse di molestie. Sedici donne, secondo un'inchiesta del Guardian, gli contestano "una condotta sessuale scorretta e inappropriata". Alcune affermano di essere state drogate prima di rapporti sessuali

Nei guai David Copperfield, l’illusionista americano da 11 Guinness dei primati famoso per le sue “sparizioni” che hanno cambiato il mondo della magia. Sedici donne lo hanno accusato, secondo l’edizione statunitense del “Guardian”, di aver tenuto “una condotta sessuale scorretta e inappropriata”. Oltre la metà di loro ha affermato di aver subito molestie quando ancora erano minorenni. Gli avvocati del 67enne: accuse completamente false e del tutto non plausibili.

Eurispes: una donna su cinque vittima di molestie

VEDI ANCHE

Eurispes: una donna su cinque vittima di molestie

La metà delle donne minorenni all’epoca dei fatti

Più della metà delle donne che hanno accusato Copperfield ha affermato di avere avuto meno di 18 anni all’epoca dei fatti. Alcune hanno riferito di aver avuto appena 15 anni, anche se forse l’illusionista non era a conoscenza della loro età effettiva.

Molestie alla Sapienza: 13 denunce nel 2023

VEDI ANCHE

Molestie alla Sapienza: 13 denunce nel 2023

Le accuse contro David Copperfield

Tra le accuse mosse contro il mago, che vanno dalla fine degli anni Ottanta al 2014, quella di aver drogato tre donne prima di avere rapporti sessuali con loro. Secondo l’indagine del Guardian, diverse donne hanno affermato che Copperfield aveva promesso di aiutarle nella loro carriera di modelle o nell’industria dell’intrattenimento.

David Copperfield

Non è la prima volta che Copperfield è incappato in accuse di molestie. Una delle 16 donne che hanno accusato il mago è Brittney Lewis: nel 2018, come ricorda il Guardian, aveva accusato Copperfield di averla drogata e aggredita sessualmente nel 1988, quando era una modella di 17 anni. L’llusionista ha negato le affermazioni. Un’altra donna ha detto al quotidiano di aver avuto un’esperienza simile, sostenendo che lei e un’amica avevano incontrato Copperfield per bere qualcosa dopo uno dei suoi spettacoli: i seguito sarebbero state drogate e lui aveva avuto rapporti sessuali con loro, senza il loro consenso. In altri quattro casi le donne hanno affermato che Copperfield le avrebbe palpeggiate durante spettacoli dal vivo. Tre sarebbero state adolescenti al momento delle presunte molestie. Gli avvocati dell’illusionista hanno liquidato tali affermazioni definendole “non solo completamente false ma anche del tutto non plausibili”.

Molestie al lavoro: puoi chiedere aiuto a uno sportello gratuito

VEDI ANCHE

Molestie al lavoro: puoi chiedere aiuto a uno sportello gratuito

Le rivelazioni su Copperfield dopo il movimento #MeToo

Il Guardian Us sta esaminando queste accuse sulla base di interviste a più di 100 persone e di documenti del tribunale e della polizia. Alcune donne hanno detto al Guardian che è stato solo all’indomani del movimento #MeToo che si sono sentite in grado di parlare delle loro presunte esperienze con Copperfield.

Cannes, palma d’oro a Meryl Streep. Ma sul Festival c’è l’ombra del MeToo

VEDI ANCHE

Cannes, palma d’oro a Meryl Streep. Ma sul Festival c’è l’ombra del MeToo

La difesa degli avvocati di Copperfield

Gli avvocati dell’illusionista hanno detto al Guardian che il loro assistito “non ha mai agito in modo inappropriato con nessuno, tanto meno con nessun minorenne”, aggiungendo che lo stesso Copperfield sarebbe un sostenitore del movimento #MeToo e avrebbe incoraggiato le donne a farsi avanti e raccontare le loro storie di presunti abusi.

Riproduzione riservata