shopping vintage

Vintage, un pop up a sostegno dei più piccoli

Dal 13 al 19 giugno apre a Milano un pop up di abbigliamento vintage. L'intero ricavato è destinato al sostegno del reparto pediatrico dell'Ospedale San Paolo. Il progetto è ideato da Bekind Foundation con la collaborazione di associazione Nati per il Futuro

Un pop up vintage per l’Ospedale San Paolo

L’estate è alle porte e con lei anche quell’irrefrenabile desiderio di rinfrescare un po’ i nostri guardaroba. Lo spazio si riduce, ma ogni volta che apri l’armadio, ante e cassetti sembrano suggerirti proprio il pezzo che ti manca per completare quell’outfit a cui pensavi. Un pezzo unico o un accessorio un po’ stravagante è quello che ci vuole, in una parola: vintage.

Per gli amanti dello shopping vintage, dal 13 al 19 giugno, un esclusivo pop up a Milano, in Piazza Caneva angolo via Ezio Biondi, offrirà una vasta selezione di capi e accessori firmati Prada, Miu Miu, Chanel, Yves Saint Laurent, Gucci, Balenciaga e non solo. Il pop up, aperto dalle 12 alle 20, presenterà anche una sezione dedicata al fast fashion per permettere a tutti di aderire al progetto benefico realizzato da Bekind Foundation, creata da Emanuela Pisetti e Azzurra Bertelli Pisetti, in collaborazione con l’Associazione Nati per il Futuro, a sostegno dell’ospedale San Paolo di Milano.

Bekind Foundation e Nati per il Futuro a sostegno dei più piccoli

L’intero ricavato del pop up sarà infatti devoluto per la realizzazione di due importanti progetti all’interno dell’Ospedale San Paolo: il primo consiste nella costruzione di una stanza multisensoriale nel reparto pediatrico, riservata ai bambini con disturbi dell’alimentazione – come anoressia nervosa, malattie metaboliche, ARFID (Avoidant restrictive food intake disorder, disturbo evitante/selettivo dell’assunzione di cibo) e malattie rare. Lì luci, colori, suoni e odori saranno utilizzati come parte integrante del piano terapeutico per il trattamento dei piccoli pazienti.

Il secondo progetto prevede la creazione di una stanza dotata di tecnologie avanzate per garantire un monitoraggio continuo e sicuro dei bambini con malattie croniche invalidanti, nei momenti di pre e post ricovero, offrendo un ambiente confortevole per loro e le famiglie. Infine, se il ricavato supererà quanto necessario per la realizzazione di questi due progetti, la parte rimanente sarà destinata alla riqualificazione del Pronto Soccorso Pediatrico del Presidio San Paolo e del Presidio San Carlo, punti di riferimento fondamentali per la città di Milano, con quasi 30.000 accessi annuali.

Shopping, motore di cambiamento

Lo shopping, si sa, fa bene all’umore, ancor più se lo si fa con un occhio di riguardo per l’ambiente e le persone, le nostre scelte, infatti, hanno un impatto sul mondo circostante. Favorire il cambiamento attraverso i piccoli gesti che ognuno di noi può fare è la missione di Bekind Foundation, come spiega Azzura Bertelli Pisetti:

«In un mondo dove la disparità tra chi ha tutto e chi non ha nulla regna sovrana, l’urgenza di fare qualcosa e di cambiare deve partire da noi stessi. BeKind nasce dalla volontà di fare la differenza e di contribuire positivamente alle relazioni umane e all’ambiente. La fondazione si propone di reperire fondi per progetti innovativi, urgenti e sostenibili e di promuovere un messaggio di speranza e amore, dimostrando che un modo diverso di pensare, essere e fare è possibile. Ringrazio chiunque voglia unirsi a noi in questa missione per rendere il mondo un posto migliore».

10 mete tutte da scoprire se sei un’amante dei mercatini vintage

VEDI ANCHE

10 mete tutte da scoprire se sei un’amante dei mercatini vintage

Riproduzione riservata