In un bicchiere, il segreto del benessere 

Bere in modo adeguato è importantissimo per la nostra salute, ma che fare quando insorgono piccoli problemi di incontinenza? Qualche dritta per affrontarli con serenità.

di DonnaModerna.com consiglia
 

Ne siamo consapevoli, ma spesso lo dimentichiamo: il nostro corpo si compone per la maggior parte d’acqua e bere molto è importante per far sì che i processi fisiologici del nostro organismo si compiano al meglio. Con il caldo lo stimolo della sete è più impellente, ma anche d’inverno è importante bere con regolarità. Anzi, sorseggiare un bicchiere d’acqua tiepida dovrebbe essere la prima azione della mattina: non solo reidrata dopo il sonno della notte, ma favorisce la regolarità intestinale. E se ci aggiungiamo il succo di mezzo limone, ecco un’ottima fonte di vitamina C.

Ma quanto dovremmo bere? Gli esperti consigliano di evitare gli eccessi, sempre dannosi, e di puntare su un litro o un litro e mezzo di liquidi al giorno, che dovrebbe aumentare in caso di grande caldo o attività fisica intensa. In pratica parliamo di sei, otto bicchieri da distribuire nel corso della giornata, senza esagerare al momento dei pasti quando una quantità elevata di liquidi potrebbe diluire troppo i succhi gastrici e causare un rallentamento della digestione.

Bere molto, in particolare acqua o spremute di frutta non zuccherate, è il segreto per stare bene, depurarsi e avere una pelle sempre idratata, ma come la mettiamo quando insorgono piccoli problemi di incontinenza? La logica ci porterebbe a diminuire la quantità di liquidi ingeriti per limitare le visite alla toilette: paradossalmente, non solo bere meno non aiuta a combattere l’incontinenza, ma può peggiorare le sue manifestazioni.

Bere meno in effetti ci fa produrre una quantità minore di urina, ma più concentrata, e con l’andare del tempo questo può causare irritazioni alla vescica e renderla più sensibile, peggiorando il problema. Un’urina più concentrata, poi, può favorire lo sviluppo di batteri causa di infezioni. È quindi importante continuare a idratarsi in modo adeguato, bevendo poco alla volta.  Nel caso di episodi di incontinenza urinaria, per affrontare e vivere il disagio con serenità, c’è un aiuto importante:  in commercio si trovano infatti prodotti assorbenti monouso specifici per le perdite urinarie, che permettono la massima libertà di movimento, offrono caratteristiche anatomiche che assicurano grande comfort, garantendo nel contempo sicurezza dalle piccole perdite e dai cattivi odori.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/detto-tra-donne/in-un-bicchiere-il-segreto-del-benessere$$$In un bicchiere, il segreto del benessere
Mi Piace
Tweet