pettegole

Il vizio del pettegolezzo: uno studio spiega chi è incline a farlo

Secondo uno studio, gelosia e bassa autostima sono i motori che spingono alcune donne a usare il pettegolezzo contro le rivali

Gelosia e bassa autostima sarebbero alla base della tendenza di alcune donne al pettegolezzo e alla maldicenza verso potenziali rivali. Un recente studio pubblicato su “Evolutionary Psychological Science” ha indagato il motivo per cui le donne fisicamente attraenti diventano spesso bersaglio di dicerie e commenti negativi.

L’esperimento sulla gelosia su un campione di giovani donne

I ricercatori dell’università di Pechino hanno reclutato 190 donne di età compresa tra i 23 e i 35 anni, alle quali è stato chiesto di valutare la propria attrattività fisica e la propria autostima su una scala. In modo casuale sono state poi invitate ad osservare foto di donne classificate come ad alta o bassa attrattività. Alle partecipanti è stato quindi chiesto di immaginare di far parte di un gruppo, identificare un uomo “bersaglio” e pensare alla donna vista in foto mentre entrava nel gruppo e si avvicinava a questo soggetto maschile.

pettegole

Il pettegolezzo come arma per colpire le rivali

Alla luce di questo, è stato chiesto alle partecipanti di dare una valutazione di quanto provassero gelosia nei confronti di questa persona. In seguito sono state presentate informazioni negative sulla donna in questione ed è stato chiesto al campione di valutare la probabilità di condividere tali aspetti in diversi contesti sociali: l’analisi ha rivelato che le partecipanti erano più propense a diffondere informazioni negative alle proprie amiche; inoltre le donne coinvolte nello studio hanno riferito di provare livelli più elevati di gelosia romantica se la donna era attraente, il che a sua volta era legato a maggiori possibilità di “spettegolare” su di lei. I ricercatori hanno scoperto che le partecipanti con bassa autostima erano leggermente più propense a cadere nella maldicenza, in particolare quando le rivali erano molto attraenti.

Come gestire i pettegolezzi in maniera sempre elegante

VEDI ANCHE

Come gestire i pettegolezzi in maniera sempre elegante

Gelosia e bassa autostima alla base del pettegolezzo

“Questa ricerca ha indagato se e come le giovani donne utilizzassero strategie di gossip per ottenere opportunità per se stesse quando si trovavano ad affrontare potenziali concorrenti fisicamente attraenti”, hanno scritto gli studiosi. “I nostri risultati suggeriscono che, di fronte a potenziali concorrenti fisicamente attraenti, le giovani donne sperimentavano livelli più elevati di gelosia romantica ed erano quindi più propense a trasmettere alle loro amiche informazioni negative che avrebbero potuto danneggiare la reputazione sessuale delle potenziali concorrenti“. “Inoltre, le donne con bassa autostima avevano maggiori probabilità di sperimentare livelli più elevati di gelosia romantica e di trasmettere informazioni negative alle amiche.”

Riproduzione riservata