I teenager di Radioimmaginaria portano la radio su Zelig Tv

Credits: radio Immaginaria

Ogni giorno a partire dal 2 aprile, dalle 14.15 e alle 15.40, i ragazzi del network radiofonico europeo raccontano il complesso mondo dell’adolescenza 

Le frequenze di Radioimmaginaria, l’unica radio creata e gestita da ragazzi fra gli 11 e i 17 anni che conta 42 redazioni in Italia e in Europa, ‘migrano’ dal web anche sugli schermi di Zelig Tv, la neonata piattaforma visibile sia sul web che sul canale 243 del digitale terrestre. A partire dal 2 aprile, ogni giorno dal lunedì al sabato fra le 14.15 e le 15.40, Zelig Tv diventa la colonna visiva di Radioimmaginaria per dare rappresentazione al mondo dell’adolescenza.

Proprio per questo, il palinsesto di Radioimmaginaria è ricco di rubriche in cui i teenager raccontano la complessità della propria età: dal rapporto con la Rete (fra chat, Youtube e social network) agli intrattenimenti preferiti, dalla vita scolastica (con tanto di consigli ai prof!) all’approccio con il sesso, dagli episodi di bullismo all’alternanza scuola lavoro.

Sono 300 infatti gli adolescenti, in Italia e in Europa, che contribuiscono alle attività di Radioimmaginaria, nata nel 2010 a Castel Guelfo, in provincia di Bologna, trasmettendo via web sulla piattaforma Spreaker. L’aspirazione di questi ragazzi è: “creare un media a livello globale fatto dagli adolescenti per gli adolescenti, che parli la loro lingua e affronti gli argomenti che interessano la loro vita quotidiana e il loro futuro”. 

Riproduzione riservata