Tempo per i figli: qualità o quantità?

Credits: Olycom
1 6

La maternità e la gestione dei figli oggi sono più complesse di un tempo. Da un lato la necessità di lavorare per entrambi i genitori, dall'altro i ritmi di vita sempre più serrati riducono enormemente il tempo che mamma e papà trascorrono con i bambini. Una problematica che riguarda in particolare le mamme (soprattutto di quelle che lavorano fuori casa) che si trovano a gestire in una giornata la cura dei figli, il lavoro, gli eventuali spostamenti, la gestione della casa e (all'ultimo posto) un po' di tempo per se stesse o per il compagno. Insomma il tempo è notevolmente contratto: da un recente studio Ipsos commissionato da Direzione Ricerche Ferrero International, le mamme "si fanno in quattro non solo per educare ed accudire i figli, ma anche per intrattenerli, passare del tempo con loro, renderli felici... a costo di sacrificare se stesse, o rendere  ancora più complicate le loro giornate".

In questo scenario ha preso piede la teoria del tempo di qualità o di quantità da passare con i propri figli. Con scontri feroci tra chi sostiene la bontà dei "pochi minuti intensi passati con i bimbi" e chi porta avanti la teoria che i bambini hanno bisogno dei genitori e di condividere la maggior parte della giornata con loro. Trovare un equilibrio non è facile: c'è chi ha diminuito gli impegni lavorativi abbassando il tenore di vita per quanto possibile e chi non vuole (o non può) rinunciare al lavoro e cerca di recuperare investendo nella qualità del tempo.

Ma dove mettiamo i bambini in tutto questo bailamme? La ricetta della perfezione non esiste, ma vediamo che impatto possono avere le due teorie nell'educazione dei bambini...

Continua a leggere...

/5

Un'annosa questione che mette in conflitto le mamme. Ma la ricetta giusta è difficile da trovare

Quanto tempo trascorrono con i figli una mamma e un papà? Secondo un recente sondaggio la differenza è di più di 4 ore!

La conciliazione tra i tempi di lavoro fuori casa e quelli per la cura dei bambini è possibile?

Scegliere tra nonni, baby sitter o asilo nido quando si rientra al lavoro non è facile. E non sempre si hanno tutte queste possibilità! Vediamo i pro e i contro di ogni scelta...

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te