Dormire bene: scegli i rimedi più naturali!

Dormire male può rovinarti le giornate, ma la soluzione potrebbe essere più semplice di quello che pensi: ecco tutti i rimedi rigorosamente naturali e i consigli pratici per dormire bene

Dormire bene: i rimedi naturali

Dormire bene è fondamentale per la qualità della vita, e proprio per questo soffrire di insonnia o anche solo dormire poco, o dormire male rappresenta un problema assolutamente non trascurabile, che però può essere risolto con rimedi naturali.

Troppo spesso ci capita di andare a letto e stremate dalle fatiche del giorno, e poi non riuscire a riposare bene. Non riuscire a prendere sonno, oppure dormire poco e male non ci permettono di ricaricarci e svegliarci con il pieno di energia che un buon sonno ristoratore dovrebbe apportare all'organismo.

LEGGI ANCHE: Come scegliere il materasso giusto

Non dormire bene è una problematica molto diffusa che condiziona la qualità della vita e le normali attività fisiologiche, quindi i disturbi legati al sonno non vanno mai sottovalutati. Senza contare come molti studi scientifici sul sonno hanno accertato che spesso dietro alla mancanza di un buon riposo c'è il fattore stress che incide notevolmente.

Spesso ci chiediamo cosa fare contro l'insonnia, o cosa fare e cosa evitare per dormire meglio, o - nei momenti di disperazione - cosa prendere per riuscire a dormire. Prima di pensare a soluzioni drastiche leggi i nostri consigli per dormire meglio: sono tutti rimedi naturali (i proverbiali rimedi della nonna) che possono aiutarti a migliorare la qualità del sonno. Buona lettura!

1. Fai un auto massaggio

Prima di uscire dalla doccia massaggia il tuo corpo con oli vegetali. Parti dai piedi e procedi verso l'alto, dalle caviglie fino a spalle e braccia. Massaggia il centro della fronte con una goccia d'olio profumato, per esempio alla camomilla blu, intensa e avvolgente: secondo alcuni studi questo punto attiva i centri della memoria e favorisce il rilassamento.

2. Libera la mente dai pensieri negativi

Prima di addormentarti non pensare agli eventi negativi della giornata, né alla lista di impegni che ti attenderà domani. Forse non è facilissimo, ma prova a visualizzare l'immagine di un posto che ami. Un ricordo felice. Una cartolina dal futuro che ti accompagni nel mondo dei sogni con un sorriso.

3. Fai attività fisica durante il giorno

Durante il giorno è importantissimo fare movimento: l'attività fisica allena il corpo e allenta la tensione. Hai mai provato il fitness in acqua? Stancante, ma non in maniera eccessiva, aiuterà a sciogliere la muscolare e lasciarti una sensazione di profondo benessere e a farti dormire meglio.

4. Spegni telefono, tablet e pc

Se desideri addormentarti senza difficoltà spegni computer, televisione e dispositivi elettronici:il motivo è ormai noto. Gli schermi dei device elettronici emettono la malefica luce blu, si tratta di un tipo di luce che tende ad attivarci, andando a scombussolare il nostro equilibrio fisiologico e allontanando il sonno.

Quindi prima di dormire evita qualsiasi schermo: preferisci un buon libro, una rivista, una chiacchierata o semplicemente il silenzio di un ambiente capace di favorire la calma aiuteranno a predisporre l'organismo verso il riposo notturno.

5. Cena presto e con alimenti leggeri

Vuoi evitare di dormire male? Cena leggera e poco alcol. Evita bibite energizzanti o eccitanti. Scegli frutta, carboidrati integrali, proteine e soprattutto usa un ingrediente fondamentale: la moderazione. I cibi ricchi di triptofano e magnesio favoriscono il sonno. Non dimenticare qualche mandorla a fine pasto: il magnesio rilassa i muscoli e insieme all'avena possiede un effetto tranquillante.

6. Fai un bagno caldo

Hai la vasca da bagno? Tuffati! Oppure nel getto caldo della doccia: un'ondata di pura energia capace di  sciogliere lo stress della giornata e rilassare i muscoli. Aggiungi un bagnoschiuma del tuo profumo preferito. Sai che l'olfatto è il senso più primordiale? Un istinto antico capace di scatenare memorie e sensazioni ancestrali

7. Bevi una tisana calda

La tisana della sera concilia il sonno e favorisce con dolcezza il relax. Piante come la Griffonia simplicifolia, melissa, passiflora, rosolaccio, tiglio e valeriana facilitano il sonno sostenendo la sfera neurovegetativa. Il biancospino, come la camomilla romana, regola i battiti cardiaci e migliora l'umore, mitigando l'ansia. Il tocco dolce in più? Un cucchiaio di miele.

8. Cura l'ambiente intorno a te

Il letto? Si usa solo per dormire (o leggere!). Evita di prendere  l'abitudine di posizionare il televisore in camera, o mangiare tra i cuscini. In camera da letto crea un ambiente accogliente e ben areato, fresco: scegli colori che ti diano sensazioni positive (la cromoterapia può aiutare) e tende leggere in grado di filtrare la luce creando un'atmosfera soft. Ultimo tocco: qualche goccia di olio essenziale di lavanda sul cuscino... Buona notte!

Riproduzione riservata